Agenparl
Image default
Home » GAB.COM, IL SOCIAL NETWORK PER LA LIBERTà DI PAROLA, DICE CHE IL TRAFFICO è AUMENTATO DI OLTRE IL 750% NEGLI ULTIMI GIORNI

GAB.COM, IL SOCIAL NETWORK PER LA LIBERTà DI PAROLA, DICE CHE IL TRAFFICO è AUMENTATO DI OLTRE IL 750% NEGLI ULTIMI GIORNI

(AGENPARL) – Roma, 10 gennaio 2021 – Gab.com, il social network per la libertà di parola, dice che il traffico è aumentato di oltre il 750% negli ultimi giorni, a seguito della lista nera nei che la maggior parte delle  piattaforme tecnologiche tradizionali ha stilato nei confronti del presidente Donald Trump.

“Il nostro traffico è aumentato del 753% nelle ultime 24 ore. Decine di milioni di visite”, ha detto Gab in risposta a una domanda sulla velocità di caricamento lento del sito.
La rete di free speech ha annunciato che porterà dieci nuovi server online per gestire l’aumento del volume di traffico.

Gab è stata la prima alternativa alla libertà di parola su Twitter. Si tratta di una posizione di linea dura sulla libertà di parola, che permette tutti i contenuti legali tranne la pornografia. Gli utenti possono controllare la propria esperienza sulla piattaforma attraverso la creazione di filtri e blocchi di parole personalizzati.

Gab adotta una posizione altrettanto dura nei confronti dei contenuti illegali e delle minacce di violenza, incoraggiando gli utenti a segnalare in modo proattivo tali contenuti per la loro rimozione.

Nonostante questa politica di lunga data, sia Apple che Google hanno bandito per anni l’app Gab dai loro app store, un destino che ha colpito anche Parler.

Gab ha anche sviluppato Dissenter, un’estensione del browser che aggiunge una sezione commenti a ogni sito internet. Quando i browser tradizionali come Chrome e Mozilla Firefox hanno vietato l’estensione, Gab ha lanciato il proprio browser web, chiamato anche Dissenter.

In risposta all’aumento del traffico, il fondatore e CEO di Gab, ha dichiarato “Scacco matto, Silicon Valley”.

 

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More