31.7 C
Rome
lunedì, Giugno 27, 2022

Usa, I prezzi al consumo salgono del 7%, risultato peggiore dal 1982

Must read

(AGENPARL) – Roma, 12 gennaio 2022 – L’inflazione statunitense è salita al livello più alto in quasi quarant’anni a dicembre, sottolineando l’inflazione alta e in aumento che è stata il segno distintivo del primo anno di presidenza di Joe Biden.

Il dipartimento del lavoro ha affermato che l’indice dei prezzi al consumo, che tiene traccia di ciò che i consumatori pagano per beni e servizi, è aumentato del sette percento rispetto a un anno fa. Questo è stato il ritmo più veloce in 12 mesi dal 1982 e il settimo mese consecutivo di inflazione superiore al 5%. A novembre, l’IPC è aumentato del 6,9%.

Quello che è noto come CPI core, che esclude le categorie spesso volatili di cibo ed energia, è aumentato del 5,5% a dicembre rispetto all’anno precedente, un ritmo di aumento dei prezzi più rapido rispetto al 4,9% di novembre.

Rispetto a un mese prima, i prezzi sono aumentati dello 0,5%. I prezzi core sono aumentati dello 0,6%.

Gli analisti avevano previsto un’inflazione anno su anno al 7,1%, con un’inflazione core al 5,4%. Su base mensile, gli analisti si aspettavano che i prezzi salissero dello 0,4% e i prezzi core dello 0,5%.

- Advertisement -

Correlati

- Advertisement -

Ultimi articoli