27.1 C
Rome
lunedì, Giugno 27, 2022

comunicato_Norcia, incontro su sicurezza luoghi di lavoro organizzato da INAIL

Must read

(AGENPARL) – gio 19 maggio 2022 Sicurezza e lavoro, incontro a Norcia. “Giovani formati anche per tutela della sicurezza”. Inaugurato restauro del monumento alle vittime di incidenti sul lavoro.
Si è svolta stamattina a Norcia una giornata dedicata alla sicurezza sul lavoro organizzata da INAIL Umbria e in collaborazione con il Cesf (ente bilaterale edilizia di Perugia), il Collegio dei Geometri di Perugia, l’Anmil Umbria, il Comune di Norcia, la Provincia di Perugia e l’Istituto Omnicomprensivo “De Gasperi-Battaglia”. Anche la Regione Umbria, il Commissario Straordinario per la ricostruzione post-sisma 2016, il Formedil nazionale, oltre che i soggetti di cui il Cesf è diretta espressione, hanno successivamente aderito al progetto.
“Oggi abbiamo affrontato tematiche molto importanti, soprattutto per la nostra città, alla presenza degli studenti che rappresentano il nostro futuro ed è particolarmente siginficativo che si parli di sicurezza da Norcia, un cantiere a cielo aperto in cui la ricostruzione post sisma è partita e si sta facendo ampiamente strada” dichiara il Vice Sindaco portando il saluto dell’ Amministrazione Comunale. “Dobbiamo fare in modo tutti, imprese, lavoratori e Istituzioni che ogni contesto lavorativo sia sicuro: è l’obiettivo per cui siamo impegnati. In questo contesto la formazione non deve rappresentare un obbligo ma un’opportunità per migliorare le competenze e la consapevolezza e al contempo, diminuire il rischio di infortuni sul lavoro” ha detto.
A febbraio scorso è stato inaugurato il Cantiere-scuola presso l’Istituto Omnicomprensivo De Gasperi-Battaglia di Norcia, nell’ambito di una sinergia compartecipata pubblico-privato, per erogare formazione tecnica agli studenti futuri geometri e a giovani lavoratori del settore edile. Tutto il progetto è basato nell’assunto che la sicurezza nei cantieri edili discende anche dalla corretta ed appropriata progettazione, che dev’essere sviluppata a partire dalla fase scolastica.
“La scuola è un luogo privilegiato per parlare di suicrezza, sia perchè è un luogo di lavoro, sia perchè forma i ragazzi” ha detto la Dirigente Scolastica Rosella Tonti. “Da soli non si va da nessuna parte e ringrazio tutte le Istituzioni, il pubblico, il privato, il sociale e ognuno che con le proprie competenze ha gettato le delle basi per dare dei punti di riferimento e strumenti affinchè attraverso principi e doveri in tema di sicurezza facciano parte della nostra quotidianità” conclude.
Nel corso della mattinata è stata anche inaugurato il restauro del monumento “Una rete per la sicurezza” realizzato da Massimo Arzilli, alla presenza, tra gli altri della direttrice Alessandra Ligi e del Presidnete nazionale Anmil Zoello Forbi e di studenti del CAT di Norcia. Il monumento è realizzato in ferro e rappresenta – spiega l’autore – “i gradini della vita dell’uomo, fatta di lavoro, sicurezza e quindi vita”.
La mattina, presso la scuola dell’infaniza si è svolto lo spettacolo ‘Il teatro salva la vita’ di e con Stefano Di Maio e nel pomeriggio invece un partecipato momento di approfondimento e formazione sulla sicurezza e prevenzione infortunistica nel settore edile e sulla ricostruzione del territorio, attraverso un convegno aperto ai rappresentanti delle Istituzioni e alle categorie di professionisti e di addetti ai lavori, con riconoscimento di crediti formativi professionali.

- Advertisement -

Correlati

- Advertisement -

Ultimi articoli