CATANZARO “Per scongiurare questa eventualità – è detto nella nota – tutto il sistema Ance sta chiedendo con insistenza al Governo un impegno preciso volto a calmierare i prezzi ed a sostenere le imprese che al momento stanno facendo fronte ai rincari lavorando sotto costo”. “In attesa di questo auspicabile e celere intervento governativo – conclude Perciaccante – insieme ai colleghi presidenti di Ance Catanzaro Luigi Alfieri, Ance Crotone Giuseppe Sammarco, Ance Reggio Calabria Michele Laganà ed Ance Vibo Valentia Domenico Letizia, abbiamo inteso scrivere a tutte le stazioni appaltanti presenti in regione per invitarle ad attivare tutti gli opportuni meccanismi consentiti dalla normativa vigente per contemperare tali imprevedibili e straordinari aumenti generalizzati di prezzi, sia nei contratti in corso di esecuzione che in quelli a venire ed a programmare a breve un incontro di approfondimento tecnico alla ricerca di soluzioni urgenti”. (News&Com)