REGGIO CALABRIA Mentre nell’area di competenza della capitaneria di porto di Crotone si sono svolte, nel corso di attività di controllo tesa all’individuazione di eventuali scarichi non autorizzati si è individuato: Un impianto di depurazione di acque reflue asservito al comune di Cirò Marina (KR) sprovvisto di Autorizzazione;  Nel Comune di Cardinale (CZ), durante un sopralluogo presso l’impianto di depurazione acque reflue, personale dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Soverato ha riscontrato la presenza di uno scarico non autorizzato che faceva da bypass all’impianto stesso. Sono state individuate in località Agro del Comune di Crotone, tre discariche abusive per una estensione complessiva di circa 700 mq. Nell’area sono stati smaltiti illecitamente rifiuti pericolosi e rifiuti urbani. L’intera area è stata posta sotto sequestro preventivo d’urgenza. (News&Com)