(AGENPARL) – Roma, 05 dic 2021 – “Contabilità IVA più costosa e complicata per le associazioni di volontariato perché “ce lo chiede l’Europa”? Assolutamente NO. Un conto sono le esigenze “tecniche” di Bruxelles, altro conto sono le esigenze reali dei volontari del terzo settore, di cui la politica ha il dovere di tener conto. Senza lo straordinario impegno e sacrificio di milioni di volontari, anche durante il Covid, l’Italia sarebbe un Paese più debole, fragile e diviso. In Parlamento la Lega proporrà a tutti una soluzione per evitare nuovi costi, complicazioni e burocrazia a carico delle Onlus e di tutte le associazioni di volontariato”. Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini.