(AGENPARL) – Roma, 21 set 2021 – “Il mio programma, come quello di tutti i candidati, è stato regolarmente depositato presso la casa comunale 20 giorni fa, in occasione della presentazione delle liste e per legge avrebbe dovuto essere pubblicato dal Comune sul proprio Albo Pretorio (art 71 comma 2 e 73 comma 2 del Testo unico degli enti locali) come ho illustrato ieri al programma Tagadà di La7. Strano che i miei avversari lo ignorino e facciano anche dello spirito”. Così in una nota il
candidato sindaco di Roma Enrico Michetti.

“Il programma – aggiunge – una volta depositato diventa un documento ufficiale ed è quello che fa fede e non quello che si pubblica sui siti privati. Peraltro – sottolinea Michetti – a seguito della trasmissione di cui sopra, il Comune ha prontamente provveduto a pubblicare i link di tutti i programmi dei candidati al comune”.