29.6 C
Rome
giovedì, Giugno 30, 2022

Il ministero della Difesa russo ha annunciato la distruzione di un grande arsenale di truppe ucraine a Krivoy Rog

Must read

(AGENPARL) – Roma, 29 maggio 2022 – Il dipartimento ha osservato che gli aerei operativi-tattici, dell’esercito e senza pilota della Russia hanno colpito due posti di comando e 53 aree di concentrazione delle truppe delle forze armate ucraine.

Le forze aerospaziali russe con missili ad alta precisione hanno distrutto un grande arsenale delle forze armate ucraine sul territorio di una delle imprese di Krivoy Rog. Lo ha annunciato domenica il rappresentante ufficiale del ministero della Difesa russo Igor Konashenkov.

“I missili a lungo raggio ad alta precisione delle forze aerospaziali russe hanno distrutto un grande arsenale delle forze armate ucraine nell’area dei magazzini di una delle imprese a Krivoy Rog, nella regione di Dnepropetrovsk”, ha affermato Konashenkov.

Le truppe missilistiche e l’artiglieria russe hanno colpito 62 posti di comando delle forze armate ucraine, ha detto il maggiore generale.

“Truppe missilistiche e artiglieria hanno colpito 62 posti di comando, 596 aree di concentrazione di manodopera e equipaggiamento militare, nonché 52 postazioni di artiglieria e unità di mortaio di nazionalisti ucraini”, ha affermato.

Un rappresentante del ministero della Difesa ha affermato che gli aerei operativi-tattici, dell’esercito e senza pilota della Russia hanno colpito due posti di comando e 53 aree di concentrazione delle truppe delle forze armate ucraine.

“Aerei operativi-tattici, dell’esercito e senza pilota hanno colpito due posti di comando, nonché 53 aree di concentrazione di manodopera e equipaggiamento militare delle forze armate ucraine”, ha affermato Konashenkov.

Ha specificato che più di 300 nazionalisti e fino a 50 unità di equipaggiamenti militari e speciali sono stati distrutti a seguito di attacchi aerei.

Le forze armate RF hanno colpito tre posti di comando e due batterie di artiglieria nelle postazioni di tiro delle forze armate ucraine con missili ad alta precisione, un sistema missilistico antiaereo Osa-AKM (SAM), una stazione radar (RLS) per il rilevamento e in un giorno sono stati distrutti bersagli aerei di localizzazione e cinque depositi di munizioni delle forze armate ucraine, ha detto il generale.

“Durante il giorno, missili ad alta precisione hanno colpito tre posti di comando, 25 aree di concentrazione di manodopera e equipaggiamento militare delle forze armate ucraine e due batterie di artiglieria in postazioni di tiro”, ha detto Konashenkov.

Secondo lui, il lanciatore del sistema di difesa aerea Osa-AKM è stato distrutto nell’area dell’insediamento di Nikolaevka nella DPR, una stazione radar per rilevare e tracciare obiettivi aerei nella regione di Boguslavka nella regione di Kharkov , cinque depositi di munizioni nelle regioni di Krasnogorovka, Pokrovsky nella DPR, Severodonetsk nella LPR e nella regione di Bezrukov Kharkov.

Dall’inizio dell’operazione militare speciale in Ucraina, le forze armate russe hanno distrutto 183 aerei, 1.049 veicoli aerei senza pilota (UAV), 3.309 veicoli corazzati delle forze armate ucraine e 447 lanciarazzi multipli, ha detto Konashenkov.

“In totale, dall’inizio dell’operazione militare speciale, sono stati distrutti: 183 aerei, 128 elicotteri, 1.049 veicoli aerei senza pilota, 325 sistemi missilistici antiaerei, 3.309 carri armati e altri veicoli corazzati da combattimento, 447 lanciarazzi multipli, 1.722 cannoni e mortai di artiglieria da campo, oltre a 3.270 unità di veicoli militari speciali”, ha affermato il maggiore generale.

- Advertisement -

Correlati

- Advertisement -

Ultimi articoli