Agenparl
Image default
Home » CORONAVIRUS, IL GIAPPONE RILANCIA IL TURISMO CON SUSSIDI FINO A $185 AL GIORNO PER PERSONA

CORONAVIRUS, IL GIAPPONE RILANCIA IL TURISMO CON SUSSIDI FINO A $185 AL GIORNO PER PERSONA

(AGENPARL) – Roma, 26 maggio 2020 – Il governo giapponese sta cercando di rilanciare l’industria del turismo, un fattore chiave dell’economia che è stata colpita dalla nuova pandemia di coronavirus, pagando le persone che vanno in vacanza nel paese.

Nell’ambito dell’iniziativa Go To Travel, il governo fornirà sussidi fino a 20.000 yen ($ 185) al giorno per le persone che partecipano a viaggi di piacere.

I sussidi copriranno la metà del costo dei viaggi, distribuiti attraverso una combinazione di forti sconti e buoni da utilizzare in ristoranti e negozi vicini.

L’iniziativa dovrebbe iniziare già alla fine di luglio, spalmando alle prenotazioni effettuate tramite agenzie di viaggio giapponesi o direttamente con hotel o locande tradizionali giapponesi “ryokan”, anche se il costo del viaggio in Giappone non sarà coperto da nessuna parte.

Il governo del Primo Ministro Abe Shinzo è impaziente di rilanciare la terza più grande economia del mondo, che era già in calo a seguito dell’aumento delle tasse sui consumi l’anno scorso, prima che il coronavirus e l’emergenza pandemia avessero fermato l’attività commerciale.

L’industria del turismo è stata tra le più colpite dal momento che molti giapponesi hanno smesso di andare in ufficio e tanto meno in vacanza. Le speranze di un afflusso di visitatori stranieri questa estate sono state deluse quando le Olimpiadi di Tokyo sono state rinviate e il Giappone ha imposto il divieto d’ingresso a più di 100 paesi e regioni.

Secondo un sondaggio di Tokyo Shoko Research, 31 aziende del settore ricettivo hanno dichiarato o si stavano preparando a presentare istanza di fallimento ad aprile a causa della pandemia.

Il primo ministro Shinzo Abe lunedì ha revocato lo stato di emergenza a Tokyo e nelle aree circostanti, nonché Hokkaido, dopo averlo fatto per il resto del paese all’inizio di questo mese, segnalando l’inizio del ritorno alla vita normale.

Circa 1,35 trilioni di yen sono stati stanziati per l’iniziativa Go To Travel, parte di un pacchetto di emergenza che Abe ha dichiarato supererà i 200 trilioni di yen.

Post collegati

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More