(AGENPARL) – Roma, 08 mag 2020 – “La crisi da Covid è una sfida grave e senza precedenti per l’Ue e rende ancor più necessario un approccio al Progetto europeo a prova di futuro”. Così il premier Conte allo ‘Stato dell’Unione’. Servono “risposte solidali, coordinate”, dice. “La sfida cruciale è tradurre in realtà il segnale politico sul Recovery Fund”, ora “proposta concreta”.Il Consiglio Ue di aprile è una “buona base di avanzamento”: operative entro 1 giugno Sure, fondo Bce e Mes, ma anche “fondo per ripresa”:che sia di “entità adeguata per settori e aree Ue più colpiti”.