29.6 C
Rome
mercoledì, Giugno 29, 2022

Bloomberg: il rublo è diventato la migliore valuta mondiale da inizio anno

Must read

(AGENPARL) – Roma, 12 maggio 2022 – Ciò è stato facilitato dalle misure introdotte dalla Russia per controllare i movimenti di capitali, osserva l’agenzia.

Il rublo russo è diventato la migliore valuta mondiale dall’inizio dell’anno, davanti al real brasiliano in classifica. Lo ha riferito Bloomberg giovedì .

“I controlli sui capitali imposti dalla Russia hanno trasformato il rublo nella migliore valuta del mondo quest’anno. Dall’inizio di questo periodo, il rublo si è apprezzato dell’11% rispetto al dollaro, che è superiore al 9% raggiunto dal real brasiliano. Così , il rublo è diventato il leader tra le 31 principali valute seguite da Bloomberg.

Bloomberg sottolinea che il rafforzamento della valuta nazionale russa è stato possibile grazie a una serie di misure adottate dal governo: la Russia ha introdotto controlli sui capitali, obbligato gli esportatori a vendere valuta estera e trasferito in rubli i pagamenti per le esportazioni di gas ai paesi ostili. Allo stesso tempo, alcuni esperti citati da Bloomberg non sono sicuri dell’affidabilità del rafforzamento del rublo e che il suo valore di cambio corrisponda a quello reale.

Tuttavia, come osserva l’agenzia, è degno di nota il rafforzamento del rublo sullo sfondo di un’operazione militare speciale, poiché numerosi altri paesi che hanno anche cercato di controllare il movimento dei capitali non sono riusciti a ottenere un risultato simile. “Quindi, la lira turca e il peso argentino non sono ancora in grado di riprendersi dalla caduta”, afferma Bloomberg.

In precedenza è stato riferito che la valuta russa a maggio potrebbe rafforzarsi fino a 60 rubli rispetto al dollaro USA. Questa opinione è stata espressa dallo stratega per i mercati delle valute e dei tassi di interesse di SberCIB Investment Research Yuri Popov. “Il rublo sarà in grado di stabilizzarsi intorno a 60 per livello di $ 1 entro la fine del secondo trimestre del 2022. Allo stesso tempo, l’indebolimento della valuta russa è previsto in un secondo momento, poiché è probabile che le importazioni crescano e le esportazioni diminuiranno a causa a possibili restrizioni delle sanzioni”, ha detto Popov. Secondo le sue stime, dalla fine del secondo trimestre del 2022, il rublo si indebolirà gradualmente a 75 rubli per $ 1 entro la fine dell’anno.

- Advertisement -

Correlati

- Advertisement -

Ultimi articoli