(AGENPARL) – gio 21 ottobre 2021 VeniceMarathon: Venezia pronta all’attesa manifestazione. Già rimodulata la viabilità per garantire il flusso del traffico cittadino
Da Villa Pisani, a Stra, fino a Riva Sette Martiri, a Venezia. La città è pronta ad accogliere gli oltre 4mila atleti iscritti alla 35.ma edizione della VeniceMarathon e i 6mila della gara di 10 km, in programma domenica 24 ottobre. Importante il lavoro di tutta la macchina organizzativa per consentire il giusto svolgimento della manifestazione. Grazie al coordinamento della Polizia locale, è stata già rimodulata la viabilità per garantire il flusso del traffico nelle aree interessate dal passaggio dei runner.
Il gruppo degli iscritti alla VeniceMarathon partirà alle 9.30 da Stra e dopo la prima parte del percorso, lungo la Riviera del Brenta, attraverseranno il centro di Marghera e Mestre, con il passaggio attraverso il museo del Novecento M9. Il percorso prosegue verso San Giuliano, dove i runner correranno per oltre 2 km all’interno dello stesso. Sempre dal Parco partiranno gli iscritti alla 10 km in direzione Venezia.
Provenendo da San Giuliano gli atleti occuperanno la corsia lato ferrovia del ponte della Libertà: al termine del ponte imboccheranno la bretella che porta al Tronchetto e, attraverso il parcheggio, si porteranno a San Basilio e quindi alle Zattere. Sulla corsia ovest del ponte della Libertà (lato Tronchetto) saranno invece posizionati segnalatori e birilli per permettere il transito in entrambi i sensi di marcia. Alla fine del ponte sarà aperto un bypass che riporterà i veicoli provenienti da Venezia sulla giusta corsia. Chi arriva in ferry al Tronchetto sarà indirizzato verso il bivio Tronchetto e poi verso piazzale Roma, dove riprenderà la direzione verso Mestre, sempre utilizzando la corsia ovest del ponte.
Le chiusure e deviazioni della viabilità, per avere il percorso di gara sgombro, saranno attivate circa mezzora prima dell’arrivo degli atleti, in base anche all’andamento della corsa. La viabilità alternativa sarà quella classica che si appoggia sulla tangenziale o sull’asse Piave/Circonvallazione/Fradeletto/Vespucci per il traffico diretto a Favaro, Campalto e all’aeroporto “Marco Polo”.
La gara invece proseguirà il percorso nella rinnovata area portuale per raggiungere il centro storico. Gli atleti correranno al fianco del Canale della Giudecca fino a Punta della Dogana, dove attraverseranno il Canal Grande su un ponte galleggiante, costruito appositamente per la VeniceMarathon. Transitando per Piazza San Marco vicino al Campanile e a Palazzo Ducale, il percorso raggiungerà infine la linea di arrivo in Riva Sette Martiri.
Venezia, 21 ottobre 2021
ComunicareVenezia – Agenzia multimediale di informazione istituzionale