Usa, Trump a Fox News: «Non abbiamo libertà di stampa in questo»

(AGENPARL) – Roma, 30 novembre 2020 – Durante un’intervista trasmessa su “Sunday Morning Futures” di Fox News Channel, il presidente Donald Trump ha attaccato i media per la loro riluttanza a coprire storie che potrebbero gettare in modo negativo la candidatura di Joe Biden e le sue possibilità presidenziali.

Trump l’ha definita «repressione da parte della stampa» durante un’intervista telefonica con Maria Bartiromo di Fox News.

«I media non vogliono parlarne. Sanno quanto sia fraudolento. Non è diverso da Hunter. Non vogliono parlare di Hunter, quindi l’hanno completamente rimosso, big tech e media, a parte il New York Post, come ricordi, che ha richiesto molto entusiasmo. È stato terminato. È stato terminato da, immagino, Twitter, forse Facebook.

Ma è una situazione del genere: non abbiamo libertà di stampa in questo paese. Abbiamo la soppressione da parte della stampa. Sopprimono. Non puoi avere uno scandalo se nessuno ne parla. Questa è la più grande frode nella storia del nostro Paese, dal punto di vista elettorale. E immagino che potresti costruirlo più grande di una posizione elettorale – cosa è più grande da un punto di vista elettorale? Cosa c’è di più grande di questo? Questa è l’essenza del nostro Paese. Questo è l’intero gioco della palla. E hanno imbrogliato».

– ———————

Dato che sono stati presentati molteplici esposti legali in risposta alle elezioni del 2020, con ulteriori sfide attese ed entrambi i candidati hanno rivendicato la vittoria in alcuni stati, ma sembra sempre più probabile che queste elezioni verranno risolte in tribunale.

Per questo motivo, AGENPARL non dichiarerà un vincitore delle elezioni presidenziali né Biden né Trump fino a quando tutti i risultati non saranno certificati e le eventuali controversie legali non saranno risolte.