(AGENPARL) – ven 18 giugno 2021 TURISMO. TREKKING TRA I VIGNETI, CAMMINI DELLA TRANSUMANZA, PIC NIC TRA I FRUTTETI, UN PDL CODIFICA LE ESPERIENZE EMOZIONALI.
COLDIRETTI VENETO:” LA CAMPAGNA FUCINA DELL’OFFERTA GREEN”
18 giugno 2021 – Trekking tra i vigneti, la vendemmia notturna mungitura e trasformazione del latte, raccolta di erbe selvatiche, preparazione di cibo tipico contadino, riscoperta delle ricette delle nonne, i cammini della transumanza, sono solo alcune delle proposte tra le tante e creative promosse dalle aziende agricole che potranno essere codificate come “Agricoltura Esperienziale” nella proposta di legge presentata in consiglio regionale. E’ quanto afferma Diego Scaramuzza presidente regionale e nazionale di Terranostra l’associazione che raggruppa tutti gli agriturismi di Coldiretti.
Queste performance dettate da un patrimonio naturale di saggezza contadina e perfezionate dalla professionalità degli operatori – spiega Scaramuzza – sono state esaltate nel periodo di emergenza sanitaria. La pandemia ha innescato la svolta green tra turisti e cittadini che cercano nuovi spazi e offerte di vacanze e soggiorni alternativi dopo poter esprimere la voglia di stare a contatto con la natura, con gli animali in spazi aperti e curati dal grande valore paesaggistico. Esigenze e potenzialità che non possono essere blindate da norme vetuste ma vanno perfezionate in provvedimenti aggiornati che valorizzino anche le tante manifestazioni di una multifunzionalità in agricoltura ormai irrinunciabile per la società tutta. Leggeremo con attenzione il documento al quale abbiamo lavorato con passione fornendo suggerimenti e indicazioni per una norma moderna al passo coi tempi valutando gli eventuali miglioramenti che potranno essere apportati durante l’iter amministrativo.
Questo provvedimento non distoglie l’attenzione di Coldiretti Veneto – conclude Scaramuzza – dalla necessità di aggiornare anche il testo legislativo che disciplina il settore dell’agriturismo che deve essere affrontato con urgenza considerata appunto la necessità di rendere le norme dinamiche e attuali, rispondenti ai bisogni degli imprenditori agricoli combinati con le richieste dei consumatori.​