(AGENPARL) – sab 08 maggio 2021 STADIO ROMA, MAGI: NUOVO SINDACO VOLTI PAGINA CON NUOVO STADIO
“Al di là degli aspetti giudiziari su cui non è opportuno entrare vi sono le responsabilità politiche. La sindaca Raggi conosce benissimo le enormi forzature che hanno caratterizzato sin dall’inizio il progetto dello stadio di Tor di Valle tutt’altro che superate dal successivo progetto approvato sotto la sua Amministrazione. Forzature sotto il profilo dell’interesse pubblico, degli irrisolti problemi per la mobilità e della stessa sostenibilità dell’operazione. Era facile prevedere sin dall’inizio che tutto si sarebbe risolto solo nell’ennesimo contenzioso per l’Amministrazione Capitolina”, così in una nota Riccardo Magi, deputato di +Europa Radicali. “Ma non è accettabile perseverare negli stessi errori, la Capitale e i tifosi non lo meritano. Il prossimo sindaco avrà il compito di fare ciò che la Raggi non ha voluto fare: riconoscere che il progetto di Tor di Valle non può più andare avanti e in breve tempo fare di tutto perchè la Roma abbia un nuovo stadio all’altezza delle prospettive di crescita della squadra. Per velocizzare l’impresa dovrà essere l’Amministrazione a selezionare delle aree pubbliche da dare in concessione per la realizzazione dell’impianto”, conclude il deputato radicale.
On. Riccardo Magi
Deputato di +Europa
Componente I Commissione Affari Costituzionali