(AGENPARL) – mar 15 giugno 2021 SANITÀ, LEGA: DE LUCA STABILIZZI IL PERSONALE PRECARIO
“Abbracciamo la battaglia dei precari della sanità campana che oggi hanno manifestato davanti al consiglio regionale, nell’iniziativa organizzata dalla Cisl Funzione Pubblica per rivendicare il diritto alla stabilizzazione del personale sanitario in Campania. Siamo al fianco dei circa 6mila precari che in tutto questo tempo di pandemia hanno continuato a svolgere il loro lavoro con coraggio e serietà, senza nessuna garanzia sul loro futuro. Al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca poniamo questa sola domanda: se gli operatori con contratti a termine o di somministrazione tornassero tutti a casa cosa accadrebbe nella nostra sanità? Un settore dove, è bene ricordarlo, si contano 10mila vuoti in organico. È necessario garantire contratti a tempo indeterminato, è necessario bandire subito un concorso unico regionale per la stabilizzazione a tempo indeterminato dei sanitari e coprire le lacune in organico, è necessario far scorrere le graduatorie già esistenti. La pandemia ha riportato a galla le drammatiche mancanze del sistema sanità targato De Luca. Ma i lavoratori e soprattutto i campani hanno diritto a una sanità che funzioni”. Lo dichiarano i consiglieri della Lega Severino Nappi, intervenuto questa mattina alla manifestazione organizzata dalla Cisl presso il Centro Direzionale, Gianpiero Zinzi, capogruppo e componente Commissione Sanità e Attilio Pierro, segretario della Commissione Affari Istituzionali e Risorse umane.
Prof. Avv. Severino Nappi Consigliere Regionale Lega Campania
Coordinatore Lega Città Metropolitana di Napoli