(AGENPARL) – ven 15 ottobre 2021 ROMA, MELONI: MINACCE DI MORTE CON STELLA ROSSA BR A MICHETTI ULTIMO ATTO DI INDEGNA CAMPAGNA DI ODIO
“Pesantissime minacce di morte al candidato sindaco di Roma Enrico Michetti firmate con la stella rossa delle Brigate Rosse e comitato elettorale vandalizzato. È solo l’ultimo atto di una vergognosa e indegna campagna di odio contro il centrodestra e Fratelli d’Italia, alimentata dalla sinistra e da chi va ripetendo che il nostro partito è un covo di pericolosi estremisti sovversivi fuori dall’arco costituzionale e democratico. Mi aspetto la condanna unanime da parte di tutte le forze politiche e che tutti i segretari di partito, a partire da Enrico Letta, vadano di persona al comitato a testimoniare la propria solidarietà a Michetti. È indegno e irresponsabile quello che da settimane, e per cinico calcolo elettorale, sta accadendo ai danni di Fdi. Ne chiederemo conto. Le intimidazioni non ci fermano: Roma merita un governo all’altezza della sua storia e delle sue enormi potenzialità. A Enrico tutta la nostra solidarietà e vicinanza. Non mollare.
Ps: ovviamente il comitato, nell’ultimo giorno di campagna elettorale, è inagibile.
Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia,Giorgia Meloni.
Roma, 15 ottobre 2021