(AGENPARL) – ven 18 giugno 2021 Ferrara, 18 giugno 2021
Porta alla stazione ecologica i rifiuti pericolosi per
l’ambiente: puoi vincere i biglietti per un concerto
Grazie alla partnership tra Hera, Ferrara Summer Festival e il Museo Nazionale
dell’Ebraismo Italiano e della Shoah (MEIS), i clienti che porteranno alla stazione
ecologica di via Caretti alcuni particolari tipi di rifiuti urbani – quelli definiti pericolosi e
che, se dispersi nell’ambiente, possono causare gravi danni – potranno aggiudicarsi
due ingressi gratuiti al concerto di Fiorella Mannoia o di Umberto Tozzi e/o ingressi per
visitare la mostra “Mazal tov”
La raccolta differenziata fa bene all’ambiente e ti premia! Ai 45 cittadini
che tra sabato 19 giugno e sabato 10 luglio 2021 conferiranno alla LINK UTILI
stazione ecologica di via Caretti il maggior quantitativo di rifiuti
urbani definiti “pericolosi”, in realtà prodotti di uso comune ma che –
se dispersi nell’ambiente – possono creare ingenti danni (ad esempio Scopri l’iniziativa
vernici, filtri per l’olio, solventi, detergenti o batterie), il Gruppo Hera Il Rifiutologo
metterà a disposizione 2 biglietti per un concerto o, in alternativa, per
visitare la mostra Mazal Tov. Sulle tracce dei rifiuti
Le Stazioni Ecologiche
Più in particolare, gli aggiudicatari dei biglietti potranno scegliere se
partecipare all’esibizione che si terrà a Ferrara, di Fiorella Mannoia,
prevista per il 21 luglio, o a quella di Umberto Tozzi, in cartellone per il
25 luglio. O, sempre in alternativa, potranno decidere per due biglietti di
accesso alla promossa all’interno del Museo Nazionale dell’Ebraismo
Italiano e della Shoah (MEIS), che rimarrà aperta fino al 05 settembre
2021.
A partire dal 14 luglio sul sito di Hera sarà pubblicata la graduatoria con
i codici clienti dei vincitori, che verranno contattati affinché possano
esprimere la preferenza sulla manifestazione alla quale vorranno
assistere.
Evitare gli errati conferimenti e la dispersione nell’ambiente
L’iniziativa, rivolta alle utenze domestiche, ha lo scopo di stimolare i
cittadini alla corretta raccolta di rifiuti pericolosi per l’ambiente, così da
contenere e ridurre i danni causati all’ecosistema a causa di un loro
conferimento sbagliato.
Per maggiori informazioni e regolamento, consultare il sito
www.gruppohera.it. Ricordiamo che sono escluse dalla partecipazione
le attività produttive e tutte le utenze diverse da quelle domestiche.
CONTATTI
Francesco Reggiani