13 novembre 2018
Agenparl
Image default
Home » Omicidio Desirée: Cosa aspettiamo a verificare la messa in sicurezza degli immobili pignorati?
Editoriale Lazio Politica Interna Social Network Top News

Omicidio Desirée: Cosa aspettiamo a verificare la messa in sicurezza degli immobili pignorati?

(AGENPARL) Roma, 26 ottobre 2018 – L’arresto dei due senegalesi, irregolari in Italia, ritenuti responsabili della violenza sessuale di gruppo, della cessione di stupefacenti e di omicidio volontario della minorenne Desirée, deve far riflettere.

La riflessione verte su quattro punti. La prima è che continuano a circolare irregolari nel territorio nazionale. E le autorità competenti dovrebbero correre immediatamente ai ripari.

La seconda riflessione è quella degli immobili abbandonati e non in sicurezza che sono presenti a Roma. Vorrei soffermarmi proprio su questo secondo aspetto. Ma siamo proprio sicuri che quando le banche e gli istituti di credito che hanno pignorato gli immobili poi mettono in sicurezza i beni pignorati? Quanti immobili sono stati pignorati a Roma e versano in pessime condizioni manutentive e non sono neanche sicuri, visto che all’interno sono occupati ‘abusivamente’ da decine di soggetti?

La terza riflessione riguarda il duro lavoro dei custodi giudiziari. Il custode giudiziario è nominato dal Tribunale competente e per svolgere il proprio lavoro corre dei veri e propri pericoli. Capita che per fare l’accesso ad immobili pignorati si trovi di fronte a decine di persone che hanno occupato lo stabile senza alcun titolo e anche senza regolare permesso di soggiorno.

La quarta riflessione è che le banche sono direttamente responsabili della sicurezza e della manutenzione dell’immobile pignorato, in quanto hanno concesso il finanziamento che doveva invece essere controllato prima, durante e dopo. A questo punto c’è da chiedersi se le banche sono davvero interessate ad investire, mettendo in sicurezza gli stabili pignorati. E le forze dell’ordine dovrebbero riflettere sull’opportunità di stare accanto di più agli ufficiali giudiziari quando, nell’esercizio delle loro funzioni, si recano in stabili pignorati ed occupati illegittimamente.

Morale della storia chi vuol capire capisca, chi invece finge di non capire è perché ci sono altri interessi.

A questo punto è doveroso verificare tutti gli immobili pignorati che versano in pessime condizioni manutentive e che non sono sicuri. Cosa stiamo aspettando?

 

Related posts

RussianEmbassy Italy-2018-09-24 21:00

Redazione Redazione

CELEX:C2017/041A/01: Questo documento non esiste in italiano.

Ugo Giano

Luigi Piccarozzi-2018-09-20 17:12

Redazione Redazione

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Translate »