Image default
Agenparl Italia Social Network Sport

Nazionale Femminile Under 18: nell’ultima giornata, l’Italia ancora in corsa per il bronzo nonostante la sconfitta contro la Germania

(AGENPARL) – Roma, dom 13 gennaio 2019

Pubblicato il

13/01/2019

Era senz’altro una sconfitta preventivabile alla vigilia del Mondiale: contro la Germania capolista,  la Nazionale Under 18 Femminile perde per 7:0. Ma pur nell’evidente risultato a favore delle  avversarie tedesche, l’Italia rimane sempre in corsa per il bronzo e dovrà pensare solo a questo obiettivo. Si parte già da un punto fermo. La gara di domenica sera che chiude il Mondiale di Radenthein contro la squadra di casa dell’Austria non ha più un valore decisivo. Le biancorosse hanno perso contro l’Ungheria ai regolamentari: quindi con zero punti in quattro partite sono di fatto le ultime del Mondiale e pur vincendo contro l’Italia dovranno scendere di categoria per il 2020 (Divisione I – Gruppo B). Per le Azzurre, però, si aprono scenari interessanti. In questo momento la formazione di coach Fedrizzi è al quarto posto ed ha l’Ungheria nel mirino. La formazione magiara, che ha vinto lo scontro diretto contro l’Italia, sfiderà la Danimarca nell’ultima giornata. L’Italia scenderà in pista sapendo che deve vincere da tre punti e potrebbe non bastare. All’Ungheria sarà sufficiente  anche una sconfitta al supplementare per avere la certezza del bronzo. Comunque sia l’obiettivo principale per la Nazionale Under 18 – cioè la permanenza dell’attuale Divisione – è già stato conseguito. A questo punto si aspetta l’ultima giornata per definire la classifica finale e quale squadra passerà in Top Division nello scontro diretto tra Germania (1°) e Slovacchia (2°).
L’Italia resiste alla prima superiorità delle avversarie ma poi subisce il primo goal a metà tempo con la rete di Thea-Marleen Bartell. Lisa Heinz raddoppia qualche minuto dopo per una Germania che si porta sul 2:0 dopo il primo periodo. Nel periodo centrale Lilli Welcke realizza il 3:0 dopo 123 secondi. Poi una serie di penalità non cambiano il risultato ma la Germania, grazie anche alla grande mole di tiri, realizza il 4:0 con Sarah Kubiczek e subito dopo  ancora con Lilli Welcke. Nel terzo tempo l’inerzia della gara è saldamente nelle mani della compagine teutonica che segna anche in inferiorità con Pauline Gruchot. Al 50′ ancora Sarah Kubiczek realizza il 7:0 finale anche se gli ultimi minuti di gara sono contraddistinti da varie penalità. Archiviata la sfida con la Germania, rimane ora l’Austria che è uno storico avversario anche in questa categoria. Lo scorso anno ad Asiago vittoria italiana per 6:4. Nel 2016 vittoria austriaca in casa nella finale per il passaggio di categoria (nell’allora Divisione I) per 3:2.
IIHF – MONDIALI 2019 –  UNDER 18 Femminili – Divisione I – Gruppo A – Radenthein – Austria (7/13 gennaio 2019)
Italia – Germania 0:7 (0:2; 0:3; 0:2)
Marcatori: 09:56 (0:1) Thea-Marleen Bartell (Annabella Sterzik); 14:01 (0:2) Lisa Heinz; 22:03 (0:3) Lilli Welcke (Heidi Strompf/Xenia Merkle); 32:36 (0:4) Sarah Kubiczek (Jule Schiefer/Franziska Klinger); 35:36 (0:5) Lilli Welcke (Luisa Welcke); 42:11 (0:6) Pauline Gruchot in sup,num.; 50:13 (0:7) Sarah Kubiczek in sup. num. (Ronja Hark);
Formazione Italia: Martina Fedel 60:00 (Carlotta Regine);  Anna Bertoluzzo – Elisa Innocenti; Eleonora Frigo – Anna Callovini; Alina Kierbacher – Sara Kaneppele; Nicole Kerstich; Giulia Lauton; Lea Mair – Aurora Abatangelo – Eva Maria Grunser; Sara Magnanini – Greta Niccolai – Rebecca Roccella; Elena Perathoner – Anna Caumo –  Marta Mazzocchi; Sarah Engele; Head coach: Massimo Fedrizzi;
Tiri in porta: Italia 15 – Germania 40
Penalità: Italia 6×2′ – Germania 6×2′
Calendario e Risultati Mondiali IIHF 2019 – Under 18 Femminili – Divisione I – Gruppo A
7 gennaioUngheria – Italia 4:1 (1:1; 1:0; 2:0)Danimarca – Germania 1:5 (0:4; 1:1; 0:0)Austria – Slovacchia 0:1 (0:1; 0:0; 0:0)
8 gennaioItalia – Danimarca 3:2 d.t.s. (1:0; 1:2; 0:0; 1:0)Slovacchia – Ungheria 3:2 (0:1; 0:1; 3:0)Germania – Austria 5:0 (0:0; 2:0; 3:0)
10 gennaioGermania – Ungheria 3:2 d.t.s. (0:0; 1:1; 1:1; 1:0)Slovacchia – Italia 2:5 (0:1; 0:1; 2:3)Danimarca – Austria 4:1 (2:0; 1:1; 1:0)
12 gennaio
Slovacchia – Danimarca 3:1 (1:0; 1:1; 1:0)Italia – Germania 0:7 (0:2; 0:3; 0:2)Austria – Ungheria 1:2 (1:1; 0:1; 0:0)
13 gennaioore 12:30 Germania – Slovacchiaore 16:00 Ungheria – Danimarcaore 19:30 Italia – Austria
Classifica 
1) Germania 11 punti ( partite)2) Slovacchia 9 punti (+1) (4 partite)3) Ungheria 7 punti (+2) (4 partite)4) Italia 5 punti (- 6) (4 partite)5) Danimarca 4 punti (-4) (4 partite)6) Austria 0 punti (- partite)
Documents:

Related posts

Guidance: The Blue Belt programme

Redazione Redazione

Information about provision of open space in private developments under lease available on GeoInfo Map

Redazione Redazione

Guidance: Military low flying: air weapons ranges activity

Redazione Redazione

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More