(AGENPARL) – Roma, 28 gen 2020 – “Continuiamo a lavorare ogni giorno per una soluzione politica al conflitto libico.
Oggi ho sentito i ministri degli Esteri di Germania e Austria. Abbiamo discusso delle azioni da intraprendere in ambito Ue a seguito della conferenza di Berlino e di iniziative che possano garantire il rispetto dell’embargo sulle armi.
Siamo preoccupati per le violazioni della tregua registrate nelle ultime ore. L’unica strada, lo ribadisco, è quella del dialogo, a partire dal prossimo incontro del Comitato militare misto.
Non esiste una soluzione militare. Ancora stiamo pagando gli errori del 2011.
Questo è il momento di essere uniti e compatti, soprattutto in Ue”. Così su Facebook il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio