(AGENPARL) – ven 18 giugno 2021 “Lagorà e Fortunata”,il centro di Laghetto riparte con letture, laboratori e passeggiate
Grazie al bando Ripartiamo nei quartieri, appuntamentolunedì 21 giugno e 12 luglio
Riparte l’attività del centro culturale e aggregativo Lagorà. Dopo lo stop dovuto alla pandemia di Coronavirus, le porte dell’ex scuola in via lago di Pusiano, convertita a centro, riaprono con il progetto “Lagorà e Fortunata”. In programma ci sono letture animate, concerti, laboratori creativi, passeggiate in compagnia e altri appuntamenti per bambini, giovani, adulti e anziani.
Si parte lunedì 21 con una festa che prevede dalle 18 letture animate per bambini e un laboratorio di riparazione bici per ragazzi; dalle 19.30 chiacchiere e musica con il duo Diego & Andrea Zarantonello – musica transatlantic folk e la possibilità di acquistare pizza d’asporto; dalle 21 una passeggiata in compagnia per scoprire le curiosità della Cresolella, un facile percorso di 8 chilometri.
“Rilanciamo le attività di Lagorà – ha spiegato oggi l’assessore alla partecipazione Matteo Tosetto insieme ad alcuni rappresentanti del centro di Lagorà – Fino al 2018 Lagorà era solo un sogno, una ex scuola elementare chiusa, poi recuperata e ripensata attraverso un percorso sul territorio che ha raccolto le esigenze del quartiere. Il centro, adesso gestito dalla cooperativa La Casetta e ospitante una ventina di associazioni, è stato inaugurato a settembre 2020 per essere chiuso poco dopo a causa dell’emergenza Covid. Il 7 giugno abbiamo potuto riaprire e adesso il sogno di Lagorà può diventare realtà. Si riparte quindi con il progetto “Lagorà e Fortunata”, che il Comune sostiene con un contributo economico, e la festa di lunedì 21 giugno, che riporterà i cittadini nel centro con attività ed eventi per tutte le età”.
“Lagorà e Fortunata” rientra tra i progetti vincitori del bando “Ripartiamo: estate nei quartieri 2021”, promosso dall’assessorato alla partecipazione per sostenere la ripresa delle attività delle associazioni e portare nei quartieri di Vicenza eventi, iniziative e attività socio-culturali che favoriscano l’interazione e l’inclusione sociale, sviluppando i legami tra comunità e le relazioni interpersonali.
Il progetto
Come suggerito dal titolo del progetto, “Lagorà e Fortunata” prende spunto dal romanzo di Luis Sepùlveda “Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare”. Al pari della gabbianella Fortunata infatti i processi volti a generare legami nelle comunità hanno delle ali robuste e sono destinati a librarsi in alto, ma hanno bisogno per spiccare il volo, di chi se ne prenda cura e incoraggi l’avvio di pratiche di cooperazione e condivisione che generano benessere e valore sociale.
Le iniziative in programma
In programma per lunedì 21 giugno e lunedì 12 luglio ci sono tre iniziative: dalle 18 alle 19 letture animate nel giardino dei Tigli, a cura di insegnanti, professionisti, volontari e nonni lettori; dalle 18 alle 20 laboratori di riparazione biciclette e giochi per bambini, in collaborazione con Cicletica; e dalle 21 alle 23 passeggiate o pedalate in compagnia, alla scoperta delle curiosità storico, naturalistiche e letterarie del quartiere.
Seguiranno, a settembre e ottobre, aperitivi di informazione, serate di divulgazione e per la prevenzione ed eventi dedicati al territorio.
Il percorso culminerà in un’assemblea, sabato 25 settembre, per festeggiare gli obiettivi raggiunti e lanciare nuovi progetti.