(AGENPARL) – gio 21 ottobre 2021 21 ottobre 2021
Confermato e rafforzato l’impegno e l’interesse comune per il rilancio del patrimonio artistico e archeologico in chiave culturale sociale ed economica
Il sindaco Paolo Truzzu riceve al Municipio la sovrintendente Patricia Olivo
Proficuo l’incontro istituzionale del sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu, con la nuova sovrintendente Archeologia, Belle arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Cagliari e le Provincie di Oristano e Sud Sardegna, Patricia Olivo.
Nelle sale di rappresentanza al secondo piano del palazzo Civico di via Roma 145, oggi l’alto funzionario del MiC ha interloquito all’insegna della cordialità e della condivisione d’intenti con il primo cittadino, che ha messo anche posto l’accento sui lavori fatti e in progetto per la valorizzazione culturale dei monumenti, e non solo, di cui la città e ricca. In particolare, quelli riguardanti la riqualificazione e il restauro dell’Anfiteatro Romano e il collegamento del viale Sant’Ignazio, la Torre dell’Elefante, la Tomba dei pesci e il Parco di Tuvixeddu, il Cimitero monumentale di Bonaria.
“Cagliari pian piano sta cambiando pelle. A sotto il profilo turistico”, ha detto il sindaco Truzzu, confortato dai dati registrati in città sempre in crescita negli ultimi mesi e dagli investimenti per la realizzazione di nuove strutture ricettive.
Anche dal canto suo, la sovrintendente Olivo ha dimostrato apprezzamento per le iniziative dell’Amministrazione cagliaritana, confermando l’impegno e l’interesse del Ministero della Cultura per il rilancio del patrimonio artistico e archeologico, al fine di favorire la crescita culturale, sociale ed economica.
Al termine dell’incontro di questo pomeriggio di giovedì 21 ottobre 2021, il sindaco Truzzu ha omaggiato la soprintendente Olivo con una pergamena dello skyline di Cagliari.
Con preghiera di pubblicazione:.