(AGENPARL) – ven 07 maggio 2021 [Comune di Bologna – Ufficio Stampa]
07 maggio 2021
Il Consiglio comunale ricorda Maurizio Cevenini nel IX anniversario della scomparsa
Il vicepresidente del Consiglio comunale Marco Piazza è intervenuto in apertura della seduta di Question Time di oggi per ricordare Maurizio Cevenini nel IX anniversario della scomparsa. Al termine, il Consiglio comunale ha osservato un minuto di silenzio.
“8 maggio 2012 – maggio 2021 – IX anniversario della scomparsa di Maurizio Cevenini.
Prima di iniziare il lavori del Question Time odierno desidero dedicare un primo pensiero, nel IX anniversario della sua scomparsa, avvenuta l’8 maggio 2012 a Maurzio Cevenini. Maurizio ha dedicato alla nostra città, la Bologna che tanto amava, gran parte della sua vita, lasciando un segno indelebile nella storia di questa amministrazione e della città. Era prima di tutto un uomo delle istituzioni. L’impegno di Maurizio per la città si manifesta nei tanti ruoli ricoperti nelle istituzioni bolognesi e vorrei ricordarli: nel 1980 è stato consigliere del Quartiere Colli; poi dal 1990 al 1995 è stato assessore al Personale e capogruppo nel Comune di San Lazzaro di Savena; dal 1995 al 1999 ha ricoperto la carica di vicecapogruppo del Consiglio comunale di Bologna e dal 1999 al 2004 è staro vicepresidente del Consiglio comunale di Bologna; al 2004 al 2009 è stato Presidente del Consiglio della Provincia di Bologna e dal 2009 al febbraio 2010, è stato Presidente del Consiglio del Comune di Bologna, che è forse il ruolo in cui tutti più lo ricordiamo. Nell’aprile 2010 è diventato consigliere Regionale per poi, nel maggio 2011, essere eletto in Consiglio comunale di Bologna con 13.249 preferenze: un consenso che restituisce la misura di cosa era Maurizio per i cittadini di Bologna, un consenso che fu un tributo di grandissimo affetto e di stima che arrivava a Maurizio da ogni sensibilità della città. Sappiamo infatti che Maurizio andava oltre la politica, era un uomo che sapeva unire.
Oggi è con affetto e stima che Ricordiamo Maurizio, il “Cev”, come lo chiamavamo tutti noi, per la sua correttezza, capacità di dialogo e disponibilità al confronto. Lo ricordiamo anche per la sua umanità ed empatia, per il suo vivere la città con passione tra i suoi concittadini, qualità apprezzate da tutti, indipendentemente dall’appartenenza politica.
Domani sono state organizzate diverse iniziative per ricordare Maurizio, tra queste ricordo la staffetta che partirà alle 16 da Piazza Maggiore e toccherà i luoghi importanti per lui: San Lazzaro e Ozzano. Poi alle 17.30 allo stadio Cevenini, a lui intitolato nel 2018, si svolgerà un triangolare a porte chiuse. Ricordiamo che tra le tante cose Maurizio era anche animatore della squadra di calcio del Consiglio comunale, giocava con la magli a numero 5, un ruolo importante che rappresentava per lui. Domani giocheremo un triangolare, tra le squadre del Consiglio comunale di Bologna, Gli amici dei Cev e Le amiche dei Cev: tre squadre che si affronteranno in ricordo di Maurizio.
Oggi il Consiglio comunale, il Sindaco Virginio Merola, la Giunta, l’Amministrazione, le istituzioni si stringono ai familiari, alla figlia Federica, agli amici a tutti coloro che lo hanno conosciuto.
Invito il Consiglio ad osservare un minuto di silenzio”.
[Leggi il comunicato online e scarica gli eventuali allegati](http://comunicatistampa.comune.bologna.it/2021/il-consiglio-comunale-ricorda-maurizio-cevenini-nel-ix-anniversario-della-scomparsa)
—————————————————————