(AGENPARL) Vicenza, 3 dicembre – Entra nel vivo Koinè 2020, la principale piattaforma d’incontro per le aziende e gli operatori del settore religioso che Italian Exhibition Group prepara dal 26 al 28 aprile 2020 nel quartiere fieristico Vicenza.
Su proposta del Comitato Scientifico Koinè Ricerca, la prossima edizione dell’appuntamento biennale, da
trent’anni riferimento per la filiera del sacro, ospiterà tre mostre per valorizzare le forme espressive più
attuali del messaggio liturgico, aprendo il mondo dell’arte sacra a interpretazioni moderne di valore. Le
rassegne saranno dedicate rispettivamente a La Croce Missionaria Gloriosa, per esplorare l’aspetto
missionario che caratterizza la Chiesa contemporanea e il Crocifisso glorioso risorto che si affianca alla vita
dei credenti, La Luce dello Spirito Santo, riservata a vetrate e mosaici per le Chiese, e Oggetti per Uso
Liturgico, per evidenziare l’influenza degli orientamenti postconciliari sull’attuale produzione europea.
Le mostre hanno come obiettivo principale quello di perseguire e di fornire nuovi stimoli e idee alla luce
degli orientamenti tracciati dal Concilio Vaticano II, e rappresentano un’opportunità unica per esporre le
proprie opere nella principale manifestazione di settore che affianca all’offerta di oggettistica e arredi
anche servizi per l’edilizia di culto, il turismo spirituale e occasioni di aggiornamento e formazione
professionale con un ricco programma di convegni ed eventi culturali.
Artisti, ateliers e produttori interessati dovranno fare domanda e candidarsi entro e non oltre sabato 7
dicembre 2019, consultando i bandi completi ai seguenti link: La Croce Missionaria Gloriosa, La Luce dello
Spirito Santo, Oggetti per Uso Liturgico.
Le mostre di Arte Sacra di Koinè godono del patrocinio scientifico di diversi Organismi: Pontificio Consiglio
della Cultura, Ufficio Nazionale per I Beni Ecclesiastici e l’Edilizia del Culto, Ufficio Nazionale per la
Pastorale del tempo libero (Conferenza Episcopale Italiana), Diocesi di Vicenza, Istituto Liturgia Pastorale,
oltre a Comune – Provincia e Camera di Commercio di Vicenza.