(AGENPARL) – Roma, 29 apr 2021 -Il Senatore Ignazio La Russa (Fratelli d’Italia) è intervenuto in diretta a Gli Inascoltabili in onda su Nsl radio di seguito alcune dichiarazioni:

“Fratelli d’Italia è movimento politico che da sempre dice una cosa semplicissima: la droga fa male. Stiamo dando l’esempio e invitiamo a fare lo stesso anche agli altri deputati e senatori. Il modo di migliore per combattere gli spacciatori di droga è quello di un’azione mirata da parte delle forze dell’ordine ma anche ridurre le persone che comprano droga. Se mancano gli acquirenti il commercio si riduce. L’iniziativa di oggi è un’iniziativa di esempio. Chi non vuole venire qui a farsi l’esame del capello abbia almeno il coraggio di dire che la droga fa male”

“Sulla mozione di sfiducia al Ministro Speranza? Non volevamo nè una vittoria nè una sconfitta. Sapevamo che Speranza avrebbe avuto il voto di sostegno di una larghissima maggioranza perchè ‘cane non morde cane’ senza offesa per nessuno. Lo abbiamo fatto perché gettare questo sasso nello stagno, ha sollevato il problema del modo con cui viene affrontata la pandemia. Non solo tutti gli errori enormi del passato, se è vero che dopo un anno siamo ancora in emergenza mentre altri paesi come l’Inghilterra e Israele ne sono già fuori e gli altri paesi europei sono più avanti di noi. Ma abbiamo chiesto cos’è il coprifuoco? Perchè il virus dovrebbe essere più cattivo la sera dopo le 22 e non alle 19:30 ? Non si capisce. Sono scelte politiche sballate. E questo ha prodotto i primi risultati: si sono affrettati a dire ci ripensiam