Agenparl
Image default
Home » EVENTI ALLUVIONALI 2020 NUOVI MODELLI REGIONALI DI RICHIESTA DANNI

EVENTI ALLUVIONALI 2020 NUOVI MODELLI REGIONALI DI RICHIESTA DANNI

(AGENPARL) – MASSIOLA (VB), ven 20 novembre 2020

19 novembre 2020

Eventi alluvionali del 2-3 ottobre 2020 sul territorio regionale.
O.C.D.C.P. n. 710 del 9/11/2020.
COMPILAZIONE MODULI RICOGNIZIONE DEI DANNI AL PATRIMONIO
EDILIZIO, ALLE ATTIVITÀ ECONOMICHE E PRODUTTIVE ED ALLE ATTIVITÀ
ECONOMICHE E PRODUTTIVE DEL COMPARTO AGRICOLO.
PROCEDURA NEMBO PER TRASMISSIONE DATI ALLA REGIONE. RICOGNIZIONE DANNI
1. Premessa
A seguito della dichiarazione dello stato di emergenza per gli eventi del 2 e 3 ottobre 2020
(delibera del Cdm del 22 ottobre 2020 e O.C.D.P.C. n. 710 del 9 novembre 2020) si invitano i
Comuni in indirizzo a seguire le sottoelencate indicazioni al fine di procedere con la
ricognizione dei danni sul territorio del proprio Comune.
2. Tipologia di danni
I danni oggetto della presente ricognizione sono:
1 – Danni al patrimonio edilizio privato (Modulo B1);
2 – Danni alle attività economiche e produttive (Modulo C1 e Modulo C1_Agricoltura);
3. A chi segnalare i danni
3.1 – Danni al patrimonio edilizio privato.
Si evidenzia, innanzitutto, che la procedura rispetto a precedenti eventi presenta delle modifiche.
Le segnalazioni dei danni devono essere comunicate, a cura del privato, al Comune in corrispondenza
del quale si è verificato il danno mediante il Modulo B1 ”Ricognizione dei danni subiti e domanda di
contributo per l’immediato sostegno alla popolazione”, predisposto dal Dipartimento di Protezione
Civile (allegato alla presente). Si segnala che il modulo rappresenta sia una scheda di ricognizione danni
che una rappresenta sia una scheda di ricognizione
danni subiti che una domanda di contributo per l’immediata ripresa delle attività economiche e
produttive, sulla base di apposita relazione tecnica contenente la descrizione delle spese a tal fine
necessarie. Tali primi aiuti saranno erogati nel limite massimo di € 20.000,00 (art. 7, comma 3
O.C.D.P.C. n. 710/2020) .
Sempre a seguito della suddetta ricognizione, il Commissario delegato provvederà a definire i criteri e le
modalità attuative utili ai fini dell’istruttoria comunale per il riconoscimento dei contributi ai beneficiari.
Per le domande di contributo dei danni alle attività economiche e produttive la marca da bollo prevista
dalla modulistica potrà anche essere apposta nel momento in cui saranno comunicate le risorse
economiche disponibili.
La compilazione del Modulo C1_Agricoltura deve essere effettuata seguendo il documento “Istruzioni
per la compilazione del modulo C1 Agricoltura” allegato alla presente.
Per le aziende agricole, contestualmente alla presente procedura, è attiva ed in corso di definizione la
procedura di segnalazione ai sensi del Dlgs 102/2004 “Interventi finanziari a sostegno delle imprese
agricole, a norma dell’articolo 1, comma 2, lettera i), della legge 7 marzo 2003, n. 38”. A tale proposito
si sottolinea che le due procedure sono indipendenti fra loro e seguono iter e tempistiche diverse.
SCADENZA INVIO DELLA RICHIESTA 11 DICEMBRE 2020.

Fonte/Source: https://www.comune.massiola.vb.it/it-it/avvisi/2020/eventi-alluvionali-2020-nuovi-modelli-regionali-di-richiesta-danni-176384-1-d1e771dc1be6cd968d7efbe882dd5193

Post collegati

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More