(AGENPARL) – mer 13 ottobre 2021 Equo compenso: Mandelli, per FI è primo ma importante passo
“Grazie a Forza Italia e al centrodestra, è stato prima introdotto il principio dell’equo compenso nella scorsa legislatura, quindi varata la disciplina organica che la Camera ha approvato. E’ un primo ma importantissimo passo verso il riconoscimento della dignità del lavoro dei professionisti italiani e del loro ruolo fondamentale per la ripresa dell’intero Paese”. Così il deputato e responsabile di Forza Italia per i rapporti con le professioni Andrea Mandelli, primo firmatario di una delle pdl confluite nel testo sull’equo compenso. “Forza Italia, con il Presidente Berlusconi, si è assunta l’impegno di portare avanti le istanze di oltre 4 milioni di persone che nei duri mesi della crisi pandemica hanno subito in maniera molto dura la contrazione dell’attività lavorativa, con l’aggravante di essere tra le categorie meno tutelate. A fronte della mancanza di coperture adeguate alla piena estensione della disciplina, esortiamo il Governo a reperire le necessarie risorse nella prossima legge di bilancio per far sì che le nuove norme possano trovare pieno compimento già nella seconda lettura del testo da parte del Senato”, conclude.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here