(AGENPARL) – ven 14 gennaio 2022 COVID. TOFFANIN (FI): DECRETO ATTUATIVO SUBITO. IMPRESE NON POSSONO PIU’ ASPETTARE LIQUIDITA’
“La recrudescenza della pandemia, che avrà effetti negativi facilmente prevedibili sulla ripresa economica, impone al governo di rimuovere in tempi rapidi ogni ostacolo burocratico e di mettere in campo i necessari decreti attuativi. In particolare quello per procedere ai finanziamenti alle imprese dei 200 miliardi di prestiti garantiti da Sace con le banche. Se lo schema di decreto è già stato predisposto, mi auguro che entro poche settimane si possa dare una risposta concreta a chi giorno per giorno vive sulla propria pelle il peso di un’emergenza sempre più insostenibile. Comprendo le cautele dell’esecutivo, ma credo che a distanza di due anni si abbia l’obbligo, anche morale, di non lasciare che una speranza arrivata per decreto -e approvata dal Parlamento- muoia per un provvedimento analogo che dovrebbe di fatto renderlo operativo. Sto presentando in queste ore un’interrogazione parlamentare ai ministri competenti. Un aiuto concreto dello Stato non può essere sterilizzato, e in sostanza vanificato, da un’infondata incompatibilità con la disciplina europea in materia di aiuti di Stato. Sono certa che il governo saprà dare risposte convincenti, in un senso o nell’altro. Sbloccando subito la situazione, come mi auguro che accada, perché gli imprenditori non possono fare conto su qualcosa che non esiste”. Lo dichiara la senatrice di Forza Italia, Roberta Toffanin, vicepresidente della Commissione Finanze.
Ufficio Stampa
Forza Italia-Berlusconi Presidente
Senato della Repubblica

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here