(AGENPARL) – gio 30 settembre 2021 Al via la terza gara per la cyber-security della PA: “sicurezza on premises”
L’iniziativa, del valore di 170 mln/€, mette a disposizione delle PA prodotti per la sicurezza dell’infrastruttura ICT
Roma, 30 settembre 2021
Consip ha bandito una nuova gara strategica sulla cyber-security – “Sicurezza On Premises – sicurezza perimetrale, protezione degli endpoint e anti-apt” – per la fornitura di prodotti di sicurezza infrastrutturale volti a garantire (1) protezione dalle minacce informatiche e (2) controllo degli accessi alla propria infrastruttura di rete.
Dopo le prime due gare già bandite – “servizi di sicurezza on premises: strumenti di gestione, protezione email, web e dati” e “servizi di sicurezza da remoto” – la nuova iniziativa risponde alla continua esigenza di contrastare minacce informatiche sempre più avanzate e si colloca nel piano delle gare strategiche ICT in attuazione del “Piano Triennale per l’informatica nella PA 2020-2022”.
L’iniziativa – suddivisa in 3 lotti e del valore complessivo di 170 mln/€ – è finalizzata all’aggiudicazione di un Accordo quadro mono fornitore a condizioni tutte fissate della durata di 24 mesi. Le PA potranno successivamente stipulare i contratti esecutivi con i fornitori selezionati da Consip senza riaprire il confronto competitivo.
L’Accordo quadro mette a disposizione:
prodotti (Next Generation Firewall, Network Access Control, Endpoint Protection Platform /Endpoint Detection & Response, Server Protection Platform, Protezione Anti-Advanced Persistent Threat);
servizi connessi (installazione e configurazione, formazione e affiancamento, manutenzione, contact center ed help desk, hardening su client, supporto specialistico).
La gara è stata sviluppata tenendo conto del contesto normativo in forte evoluzione derivante dall’entrata in vigore della Legge 133/2019 (Disposizioni urgenti in materia di perimetro di sicurezza nazionale cibernetica) e più recentemente con il DL 82/2021 (Disposizioni urgenti in materia di cybersicurezza, definizione dell’architettura nazionale di cybersicurezza e istituzione dell’Agenzia per la cybersicurezza nazionale), poi convertito nella legge 109/2021.
Il termine di scadenza per la presentazione delle offerte è fissato per il 13 ottobre 2021 (ore 12).