(AGENPARL) – mar 27 aprile 2021 Pozzuoli: Sabato 1 maggio riapre al pubblico il percorso archeologico del Rione Terra
Lo staff della Turismo e Servizi Srl è pronto ad accogliere il visitatore per scoprire insieme l’antica Puteoli
Con il passaggio della Campania in zona gialla, lo staff della Turismo e Servizi Srl è pronto ad accogliere il visitatore per scoprire insieme l’antica Puteoli, colonia romana fondata nel 194 a.C. e porto di Roma in età augustea, custodita nel ventre del seicentesco borgo del Rione Terra di Pozzuoli.
Il Rione Terra è il centro antico della città di Pozzuoli. Gli scavi archeologici sono nel ventre dell’abitato del Seicento in uno stato di conservazione e di leggibilità che ha superato di molto le più rosee aspettative, rivelando una continuità topografica tra la città antica e quella moderna, ricostruita dopo la nascita del Monte Nuovo. Le due realtà convivono una nell’altra in una dimensione monumentale di grande impatto emozionale. Un intervento senza precedenti nella storia dell’archeologia urbana in Italia, anche perché integrato con il progetto di restauro e valorizzazione dell’edilizia medievale, moderna e, più in generale, di tutto il quartiere. Quest’ultimo è tutt’oggi disabitato ma per ventidue secoli è stato ininterrottamente abitato, nonostante il bradisismo, il vulcanismo e i terremoti.
Editoria, Marketing & Comunicazione
www.newmediapress.it