29.6 C
Rome
giovedì, Giugno 30, 2022

COMUNICATO STAMPA – Passaggi Festival il programma della quinta giornata. Tra gli ospiti Luigi Contu, Mario Calabresi, Jonathan Bazzi e Giuliana Sgrena.

Must read

(AGENPARL) – gio 23 giugno 2022 Passaggi Festival, la quinta giornata. Premio Passaggi a Dacia Maraini, serata speciale dedicata agli Skiantos, il conferimento del Premio Internazionale Franco Fortini, l’evento in collaborazione con Scuola Holden. Tra gli ospiti Luigi Contu, Mario Calabresi, Jonathan Bazzi e Giuliana Sgrena.
Fano, 23 giugno 2022 – Un giorno intenso di incontri e di eventi all’insegna della cultura: la quinta giornata di Passaggi festival venerdì 24 giugno vedrà la consegna del Premio Passaggi a Dacia Maraini, la serata speciale dedicata agli Skiantos, la premiazione dei finalisti del Premio letterario internazionale Franco Fortini, l’evento in collaborazione con Scuola Holden e un momento di teatro dedicato alla figura di Pier Paolo Pasolini nel centenario della nascita. Tra gli ospiti Luigi Contu con Mario Calabresi e Alessandra Longo, Jonathan Bazzi e Giuliana Sgrena,
I “Libri a colazione” aprono la quarta giornata del Festival, alle 9.30, al Bon Bon Art Cafè del Lido. Alessandra Vitale @una_tata_che_cucina parla di “Bulimia, il mio urlo silenzioso. Come ho trasformato il cibo da aguzzino ad alleato” (Latte di Nanna). L’autrice conversa con la psicoterapeuta Giovanna Rosciglione e la giornalista Brigida Gasparelli.
Alla stessa ora, sul lungomare di Torrette, (Bagni Torrette), Vanessa Padovani @miss_mamma_sorriso presenta “Mamma, posso fare il TikToker?” (Mondadori Electa) in compagnia di Chiara Grottoli (Book Blogger Il Cappuccino delle Cinque).
Gli incontri alla Mediateca Montanari Memo prendono il via alle 17 con il laboratorio a cura dell’Università di Camerino sul tema “Ada, Grace, Margaret ed Hedy sono giovani eroine e scienziate che hanno bisogno di aiuto”. A seguire, in programma i laboratori a cura di Valeria Barattini (Associazione culturale Next, Fosforo) dal titolo “Festa della Scienza. Tra realtà e illusione” e il progetto Nati per Leggere, con l’appuntamento “Alla ricerca di storie” (per quest’ultimo evento c’è un ultimo posto disponibile. Prenotazioni sul sito del festival).
Prosegue la quinta masterclass della Scuola di Scrittura Passaggi, incentrata su “Le figure del romanzo: come si creano i personaggi”. I docenti che intervengono alla lezione sono Giulia Ciarapica e Lorenzo Pavolini. In seguito, alle 18.30, per la rassegna “Piccoli asSaggi,” Valeria Cigliola ed Elisabetta Morosini presentano “La Costituzione degli alberi” (Sinnos). Le autrici conversano con Nando Dalla Chiesa, sociologo, e Valeria Patregnani, direttrice del Sistema Bibliotecario Fano (età di lettura da 8 anni).
Si cambia sede per il momento dedicato alla presentazione delle riviste culturali: nella Chiesa di San Francesco alle 18 l’appuntamento è con “Vitruvius. Rivista del Centro Studi Vitruviani n. 1″ (L’Erma di Bretschneider). Lella Mazzoli, condirettore del Festival del giornalismo culturale, presenta e dialoga con Oscar Mei,direttore della rivista e coordinatore scientifico del Centro Studi Vitruviani, Roberto Marcucci editore, e Dino Zacchilli presidente del Centro Studi Vitruviani.
Alla stessa ora, al Pincio, si tiene il laboratorio “In cucina con Frolla” a cura di Francesco Tenaglia e i ragazzi di Frolla Microbiscottificio (evento al completo).
Alle 18.30, nella Sala da tè L’Uccellin bel verde, proseguono i “Calici di Scienza. Conversazioni e aperitivo con i docenti dell’Università di Camerino.” Matteo Cerquetella, medico veterinario, parla di “Ma…quindi i batteri non sono sempre nostri nemici?”.
Alla stessa ora, ai Bagni Elsa (Fosso Sejore) è la volta di “Fuori Passaggi aMare.” Teresa Cinque presenta “Amorologia. Guida (quasi) imparziale alle relazioni e al sesso” (Longanesi). L’autrice conversa con Ivana Stjepanovic, radio speaker.
EVENTO SCUOLA HOLDEN
La quinta giornata prevede un evento speciale realizzato in collaborazione con Scuola Holden (alle 19.00 Spiaggia di Sassonia): il “Workshop. Allenarsi con Platone” che mette insieme ginnastica e filosofia in compagnia del filosofo Simone Regazzoni. Si consigliano abbigliamento sportivo e scarpe da ginnastica.
Nella Chiesa di San Francesco ospite Giuliana Sgrena e il suo “Donne ingannate. Il velo come identità, religione e libertà” (Il Saggiatore). L’autrice conversa con Flavia Fratello, giornalista di La7 (alle 19).
Alla stessa ora, al Chiostro delle Benedettine, si svolge il secondo appuntamento di “Passaggi di Benessere”. Maurizio di Massimo parla di “Sane abitudini per invecchiare bene” (Macro Edizioni) in compagnia dell’attore Francesco Falabella.
PREMIO PASSAGGI 2022 A DACIA MARAINI
100° ANNIVERSARIO DELLA NASCITA DI PIER PAOLO PASOLINI
Appuntamento molto atteso in piazza XX Settembre con Dacia Maraini che sarà insignita del Premio Passaggi 2022. L’autrice presenterà “Caro Pier Paolo” (Neri Pozza) in una conversazione con Silvia Calandrelli, direttrice di Rai Cultura (alle 21).
Al Pincio, prosegue “Fuori Passaggi Music&Social” con Jonathan Bazzi. La scrittrice e critica Giulia Ciarapica affianca l’autore nella presentazione di “Corpi minori” (Mondadori).
PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE FRANCO FORTINI
Altro appuntamento significativo sará il conferimento del premio letterario internazionale Franco Fortini (Chiesa di San Francesco, alle 21): sono candidate le raccolte di poesie “La casa è nera” (Vydia editore) di Nadia Agustoni, “L’avversario” (Vydia editore) di Giovanni Tuzet, “Movimento e stasi” (Industria e Letteratura) di Massimo Palma, “Tutti gli occhi che ho aperto” (Marcos y Marcos) di Franca Mancinelli e “Le Campane” (Einaudi) di Silvia Bre. Gli autori conversano con Fabrizio Lombardo, poeta e redattore della rivista VersoDove.
Al Chiostro delle Benedettine, Attilio Brilli interviene alla rassegna “Arte, una storia per tutti” con “Venere seduttrice. Incanti e turbamenti del viaggiatore” (Il Mulino). L’autore dialoga con Marta Paraventi, storica dell’arte.
Alle 22, in Piazza XX Settembre, Luigi Contu presenta “I libri si sentono soli” (La Nave di Teseo) in una conversazione con Mario Calabresi e Alessandra Longo. Il libro racconta la storia della biblioteca di famiglia che a Passaggi è diventata anche una mostra dove sono in esposizione libri e carteggi preziosi, tra i quali alcuni versi inediti di Giuseppe Ungaretti. La mostra è aperta fino al 7 agosto con ingresso libero (Fano – Chiesa Sant’Arcangelo, via Lanci, angolo Corso G. Matteotti).
SONO (ANCORA) UN RIBELLE, MAMMA – Serata Skiantos
Altro evento molto atteso della giornata sarà la serata dedicata al gruppo musicale degli Skiantos, con la presentazione dell’edizione riveduta e ampliata della loro autobiografia “Skiantos. Una storia come questa non c’era mai stata prima, …e non ci sarà mai più” (Goodfellas Edizioni). che contiene anche un 45 giri inedito, (alle 22, Pincio). Intervengono Gianluca Morozzo e Oderso Rubini. All’incontro partecipa anche l’editore Massimo Roccaforte ed è prevista l’esibizione musicale di Fabio “Dandy Bestia” Testoni.
Per la rassegna “I sandali del Filosofo.” Michele Gerace dialoga con la scrittrice Silvia Andreoli sul libro “Qualcosa che sfiora l’utopia. Pensare un futuro più giusto” (Jouvence).
100° ANNIVERSARIO DELLA NASCITA DI PIER PAOLO PASOLINI
La rassegna Teatro Passaggi rende omaggio a Pier Paolo Pasolini nel centenario della nascita con la rappresentazione teatrale “Da qualche parte, Pier Paolo.” Alle 23, nella Chiesa di San Francesco, Maria Flora Giammaroli legge Oriana Fallaci. All’evento, curato da Leandro Castellani, partecipa anche Pietro Conversano.
A tarda notte, nel Chiostro delle Benedettine, si rinnova il tradizionale appuntamento con “La scienza sotto le stelle”: Enrico Bonatti discute di “Dai quark alle galassie. Viaggio dal micro al macrocosmo passando per la Terra” (Hoepli) con Flavio Travasso, fisico dell’Università di Camerino. L’incontro è organizzato in collaborazione con UNICAM.
La quinta giornata del festival si chiude a mezzanotte nella Chiesa di San Francesco con un appuntamento dedicato al giallo: Michele Catozzi conversa sul suo libro “Muro di nebbia” (TEA), ovvero la quarta indagine del commissario Aldani, con Brunella Paolini, direttrice Ente Olivieri. Biblioteca e Musei Oliveriani – Pesaro.
Ingresso gratuito. Tutto il programma su www.passaggifestival.it
PER LA STAMPA – A questo link è possibile scaricare il comunicato stampa
https://drive.google.com/drive/u/0/folders/1VHX14yF3ktjCJF2o0nm_STPCIpTEe_1X
_____________________
Passaggi Festival della Saggistica – Direttore: Giovanni Belfiori
Passaggi Cultura Associazione di promozione sociale
Sede legale: Via Emanuele Filiberto, 29 – 00185 Roma (RM)
Sede operativa e recapito: Via de’ Borgarucci, 3 – 61032 Fano (PU)
Sito: [www.passaggifestival.it](http://www.passaggifestival.it/)

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Ultimi articoli