(AGENPARL) – ven 11 giugno 2021 Cordiali saluti,
Ufficio stampa Francesco Boccia
C.DESTRA: BOCCIA, FEDERAZIONI? HANNO FALLITO TUTTE TRANNE L’ULIVO PERCHE’ NASCEVA DA SENTIMENTO POPOLARE
Nostro dovere unire il centrosinistra, nel 2016 era diviso
“Le alleanze, le unioni, le federazioni e, a maggior ragione, i partiti unici quando nascono in vitro o nei corridoi della politica sono destinati a fallire. La storia degli ultimi decenni è piena di esempi. L’unica esperienza di successo è stato l’Ulivo che, dopo 12 anni dalla sua nascita, ha poi dato vita al Partito democratico. Ma l’Ulivo nacque da un forte sentimento popolare che aveva unito su una comune visione della società gli elettori dei diversi partiti e movimenti del centrosinistra italiano. Non commento le dinamiche della destra ma pare evidente il tentativo di Salvini di federare Forza Italia in chiave anti Meloni. A chi ipotizza nel centrosinistra federazioni chiedo di lavorare per unire la coalizione, ognuno sul proprio territorio, per vincere le elezioni amministrative di ottobre. A ottobre, a differenza del 2016, il PD va al voto con il centrosinistra unito. Il nostro obiettivo è unire nei comuni che vanno al voto il centrosinistra e allargare il campo a quelle forze civiche e sociali che si rifanno ai valori del centrosinistra, dei progressisti e dei riformisti. È evidente che guardiamo con molta attenzione, dove è possibile, al percorso interno al M5S”. Così Francesco Boccia, deputato PD e responsabile Enti locali della Segreteria nazionale, in diretta questa mattina a Omnibus, su La7.