(AGENPARL) – mar 28 settembre 2021 COLDIRETTI ROMA, RINVIATA L’INAUGURAZIONE DEL MERCATO DI CAMPAGNA AMICA IN PIAZZA CALAMATTA
E’ stata rinviata temporaneamente l’apertura del nuovo mercato di Campagna Amica a Civitavecchia. L’inaugurazione era prevista per giovedì 30 in piazza Calamatta ed avrebbe dato il via ad un appuntamento settimanale con la presenza di oltre dieci aziende con i loro prodotti genuini e a km0. 
La richiesta di “procrastinare l’attivazione dell’esposizione di Campagna Amica”, è arrivata dal sindaco, Ernesto Tedesco, per andare incontro alle “forti preoccupazioni dei commercianti del mercato soprattutto in questo particolare momento storico di crisi e difficoltà per i loro esercizi”. Ha spiegato il primo cittadino di Civitavecchia. 
“Abbiamo accolto tale decisione – spiega il direttore di Coldiretti Roma, Giuseppe Casu – sospendendo così l’inaugurazione del nuovo mercato, nelle spirito di collaborazione che contraddistingue la federazione provinciale nell’ambito dei rapporti con i numerosi enti del territorio, che ospitano le esposizioni di Campagna Amica.
I mercati di Coldiretti svolgono da sempre soprattutto una funzione sociale, una caratteristica che è emersa con ancora più forza durante la pandemia, nella quale si è consolidato maggiormente quel rapporto di fiducia che si instaura tra i nostri agricoltori e i consumatori.
“I nostri mercati rappresentano luoghi di promozione del prodotto locale – conclude Casu – e quindi del territorio, spazi di riferimento per i processi di educazione alla corretta alimentazione ed al corretto rapporto con la natura e l’ambiente. In tal senso, rappresentano dei momenti di crescita inclusiva per l’economia di un intero territorio. Per queste ragioni sono convinto che anche a Civitavecchia, come in tanti comuni della nostra provincia, non possa mancare un Mercato di Campagna Amica e, pertanto, colgo con favore l’apertura da parte del sindaco di Civitavecchia,  Ernesto Tedesco, all’avvio di processi di collaborazione che abbiano come effetto la genesi di progetti condivisi utili alla crescita del territorio”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here