Browsing: Editoriali

(AGENPARL) – Roma, 14 agosto 2022 – L’informazione ha sempre giocato un ruolo molto importante nelle elezioni politiche e a quanto pare Twitter sembra aver modificato la sua piattaforma limitando la visibilità di alcuni eminenti ai Repubblicani nei suoi risultati di ricerca, ed è un effetto collaterale del tentativo di migliorare la qualità dell’importante social media. La tecnica è nota come «Shadow ban». VICE News ha appreso che il presidente del Partito Repubblicano Ronna McDaniel, nonché diversi membri del Congresso repubblicano conservatore e il portavoce di Donald Trump Jr. non compaiono più nella casella di ricerca a tendina compilata automaticamente…

Leggi tutto

(AGENPARL) – Roma, 13 agosto 2022 – Ultimi frenetici giorni per chiudere le liste da sottoporre agli italiani il 25 settembre prossimo. I partiti politici si affanno alla ricerca delle grandi intelligenze da inserire nelle proprie liste. Una ricerca difficilissima perché oggi la Politica italiana non ha grandi menti ma superbi mentitori. Francesco Saverio Nitti, parlando della questione meridionale, scrisse che i politici italiani sono in generale uomini di assai mediocre valore: non amano noie e anche i migliori fra di essi sono incapaci di affrontare i problemi di larga importanza. Dalle discussioni estive tra i vari partiti sembra che…

Leggi tutto

Energia solare, un fallimento dovuto all’eccessiva ondata di caldo. Il futuro energetico si chiama Torio (AGENPARL) – Roma, 13 agosto 2022 – Le ondate di caldo di questa torrida estate, caratterizzate da incendi ed altre preoccupazioni ambientali, il settore energetico sta attirando l’attenzione per il suo principale potenziale di produzione, cioè l’energia solare. Ma come è noto i pannelli solari che raccolgono energia dalla radiazione solare, il surriscaldamento del mondo potrebbe essere di scarso beneficio per la produzione di energia solare. Tuttavia, tale situazione non impedisce il crescente interesse dei consumatori poiché le persone sono spinte a investire nella tecnologia…

Leggi tutto

(AGENPARL) – Roma, 12 agosto 2022 – II venti di recessione incidono sul prezzo del greggio che scivola sotto i 94 dollari al barile (92,17 $). Vi sono segnali di rallentamento della crescita economica, che potrebbero intaccare la domanda di petrolio. Gli analisti del mercato petrolifero stanno tentando di stimare quanta domanda potrebbe diminuire in una recessione che non sarà per niente simile al crollo e alla crisi del credito del 2008/2009. I fattori ribassisti stanno dominando l’attuale sentimento del mercato, ma alcuni analisti affermano che i commercianti potrebbero aver già ridotto i timori sulla recessione. Allo stesso tempo, il…

Leggi tutto

(AGENPARL) – Roma, 11 agosto 2022 – Lo sanno tutti che il bello della Politica è l’imprevedibilità e le macchinazioni in atto in questa calda Estate sono la dimostrazione. Ecco quindi sogni e bisogni e soprattutto obiettivi più o meno celati dei vari Partiti che stanno caratterizzando le notti di questo caldo agosto. C’è chi sogna di diventare Premier e chi invece aspira a ritornare a Palazzo Chigi. C’è chi sospetta che la lista centrista messa in piedi da Brugnaro, Cesa, Toti e Lupi, nata per conservare i voti e i malumori all’interno della coalizione di centro destra, sia volta…

Leggi tutto

(AGENPARL) – Roma, 10 agosto 2022 – Martedì, il Global Times , gestito dallo stato cinese, ha schernito allegramente la divisione politica americana avvertendo che il raid dell’FBI sulla residenza dell’ex presidente Donald Trump potrebbe innescare un’altra rivolta a Capitol Hill il 6 gennaio. Effettivamente in modo divertente, il giornale comunista cinese dava per scontato che la casa del resort di Trump a Mar-a-Lago in Florida fosse stata perquisita come parte di un’operazione politica democratica – dopotutto è così che vanno a Pechino. La lotta partigiana degli Stati Uniti tra democratici e repubblicani è stata ulteriormente intensificata dopo che Mar-a-Lago, residente di Donald Trump…

Leggi tutto

(AGENPARL) – Roma, 09 agosto 2022 -I prezzi eccessivamente elevati dell’energia in Europa stanno facendo aumentare i prezzi di tutto ciò per cui viene utilizzata l’energia, compreso il cibo. E a quanto pare sarà una tendenza che probabilmente alimenterà l’ inflazione. In un rapporto sull’argomento, Bloomberg ha osservato che l’inflazione nel Regno Unito è vista raggiungere il 13% quest’anno, con un terzo delle famiglie che deve spendere oltre il 10% del proprio reddito per l’energia. Nell’Europa continentale, le cose non sono molto diverse poiché i prezzi del gas battono record dopo record. «Che si tratti di tostare il caffè o…

Leggi tutto

(AGENPARL) – Roma, 08 agosto 2022 – I prezzi del petrolio sono scesi oggi vicino ai minimi da più mesi dopo che la recessione ha colpito le prospettive della domanda e i dati hanno indicato una lenta ripresa delle importazioni cinesi di greggio il mese scorso. I future sul greggio Brent sono scesi di 74 centesimi, o dello 0,8 per cento, a 94,18 dollari al barile. I prezzi del mese più vicino alla contrazione hanno registrato i livelli più bassi da febbraio della scorsa settimana, in calo del 13,7% e registrando il calo settimanale più grande da aprile 2020. Il greggio…

Leggi tutto

(AGENPARL) – Roma, 05 agosto 2022 – La Banca d’Inghilterra ha avvertito che l’economia britannica si sta dirigendo verso una recessione prolungata poiché ha alzato i tassi di interesse per combattere l’inflazione tra i timori di un’inflazione del 13 o 15% entro la fine dell’anno. Giovedì la Banca d’Inghilterra ha alzato i tassi di interesse all’1,75%, il livello più alto dalla crisi finanziaria del 2008. La banca centrale ha alzato i tassi nella speranza di mitigare i previsti aumenti dell’inflazione, ma ora avverte che possano raggiungere il 13,3 per cento quest’anno. Si prevede ora che alla fine dell’anno l’economia britannica sprofonderà…

Leggi tutto

(AGENPARL) – Roma, 04 agosto 2022 – A Bruxelles tutto concordi che le sanzioni contro la Russia debbano continuare e non c’è motivo per allentare la pressione. Aldilà della facciata, l’UE ha tranquillamente iniziato a allentare le sanzioni contro Mosca. L’Express del Regno Unito ha detto che l’UE ha ceduto a Putin. Bloomberg l’ha soprannominata «correzioni alle sanzioni precedenti». In qualunque modo si chiami, il dato certo è che l’UE sta allentando la morsa. E non è solo l’Unione europea. Per cominciare, l’Unione Europea ha deciso di aggiungere esenzioni alle sanzioni russe, che consentirebbero ai paesi al di fuori del Unione di trattare…

Leggi tutto