(AGENPARL) – mer 22 settembre 2021 Carceri: Poca formazione e pure delegata al Garante dei detenuti
De Fazio (UILPA PP), così non va
ROMA, 22/09/2021 – “Uno dei problemi, fra i tanti, che attanagliano la Polizia penitenziaria è relativo al deficit di formazione e aggiornamento professionale, dovuto soprattutto a una gestione perennemente emergenziale del Corpo e alla carenza organica che molto spesso rende impossibile distogliere gli operatori dal servizio attivo nelle carceri e negli altri settori di competenza per impiegarli in momenti didattici. Se quelle poche volte che lo si fa si delega, seppur limitatamente a poche ore, la docenza a organismi che sebbene indipendenti sono chiamati a svolgere una funzione a tutela di una sola parte delle componenti carcerarie, quale l’Ufficio del Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale, pensiamo che non solo si sprechi un’occasione, ma che si vada in direzione completamente sbagliata”.
Lo dichiara Gennarino De Fazio, Segretario Generale della UILPA Polizia Penitenziaria, in relazione al progetto di aggiornamento professionale organizzato dalla competente direzione generale del DAP in materia di “Etica e sicurezza: coordinamento degli eventi critici”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here