(AGENPARL) – ROMA, gio 17 giugno 2021

In aggiornamento. La Maratona delle acque chiude il programma gare degli Assoluti open di nuoto in acque libere al Centro Velico di Piombino. E la firma nella 25 km è d’autore perchè la fa sua Dario Verani che a 26 anni si scopre fondista d’autore e dopo lo splendido bronzo all’esordio continentale nella 5 km di Lupa Lake, vince il titolo più duro a livello nazionale domando i diciassette giri (16 da 1.400 metri più l’ultimo oltre il promontorio d’arrivo) nelle acque antistanti la splendida location livornese. Il 26enne nato a un a cinquantina di chilomentri più a nord (Cecina), tesserato per il gruppo sportivo dell’Esercito e il Livorno Aquatics e allenato da Fabrizio Antonelli – chiude in 5h16’35″6 davanti al compagno di nazionale Alessio Occhipinti, quarto nella pecialità sul Lupa Lake ma bronzo iridato in carica a Gwangju, che perde nel finale e cede di oltre tre secondi (5h16’39″1). Terzo sul podio Francesco Ghettini, ligure specialista delle UltraMarathon che nel 2018 vinse la Capri-Napoli dopo 48 anni dall’ulitmo italiano Gilio Travaglio, staccato con 5h16’46″1.

4^ giornata – giovedì 17 giugno
PDIO 25 km mas
1. Dario Verani (Esercito/Livorno Aquatics) 5h16’35″6
2. Alessio Occhipinti (GS Fiamme Oro/CC Aniene) 5h16’39″1
3. Francesco Ghettini (Marina Militare)  5h16’46″1

25 km fem

Vai alla pagina ufficiale

Vai ai risultati ufficiali e al programma completo

foto A. Masini – DBM In caso di riproduzione è necessario citare i credit. Vietati ridistribuzione e vendita. 

Fonte/Source: https://www.federnuoto.it/feed-rss-fondo/36974-assoluti-open-25-km.html