Agenparl
Image default
Home » AMMINISTRATIVE, CENTRODESTRA: BIETTIVO E’ CHIUDERE AL PIU’ PRESTO LE INTESE PER ESPRIMERE CANDIDATI UNITARI E VINCENTI NEI 1.300 COMUNI CHE ANDRANNO ALLE URNE

AMMINISTRATIVE, CENTRODESTRA: BIETTIVO E’ CHIUDERE AL PIU’ PRESTO LE INTESE PER ESPRIMERE CANDIDATI UNITARI E VINCENTI NEI 1.300 COMUNI CHE ANDRANNO ALLE URNE

(AGENPARL) – Roma, 20 ott 2020 – Più di venti nomi analizzati come possibili candidati per le principali città che andranno al voto in primavera: Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Antonio Tajani ne hanno parlato oggi, con Silvio Berlusconi in videoconferenza, nel corso di un vertice che si è tenuto negli uffici del leader leghista a Roma.

“L’obiettivo è chiudere al più presto le intese per esprimere candidati unitari e vincenti nei 1.300 Comuni che andranno alle urne. Nei prossimi giorni ci rivedremo per proseguire il lavoro”, spiegano i leader.
L’occasione è stata utile anche per fare il punto della situazione politica, anche alla luce dell’ultimo Dpcm.
Il centrodestra intende avviare un ancora più efficace coordinamento per offrire proposte e soluzioni costruttive al governo, con la consapevolezza di guidare 14 regioni su 20 e di essere maggioranza nel Paese.
Per questa ragione, al termine del vertice tra i leader, si sono collegati i capigruppo di Camera e Senato di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia: tra le altre cose hanno discusso di DDL Zan, di Decreti sicurezza, del Decreto sulle cartelle esattoriali, delle prospettive per scuole e trasporti, della manovra economica che avrà proposte unitarie del centrodestra sull’emergenza Covid. L’obiettivo è la difesa e il sostegno di famiglie e imprese e la sicurezza delle categorie più fragili.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More