(AGENPARL) – mer 09 giugno 2021 Per il neo eletto Lelli: “E’ un Ente di altissima qualità. Grazie al profilo dei suoi Componenti sarà possibile continuare l’attività di formazione sulla Cooperazione e Non Profit”
Si è insediato a Forlì il nuovo Consiglio Direttivo per il triennio 2021-2024 di AICCON, l’Associazione Italiana per la Promozione della Cultura della Cooperazione e del Non Profit, il Centro Studi promosso dall’Università di Bologna, dall’Alleanza delle Cooperative Italiane e da numerose realtà, pubbliche e private, che operano nell’ambito dell’Economia Sociale.
Il Consiglio Direttivo ha eletto Stefano Granata, nuovo Presidente di AICCON e confermato Mauro Lusetti Vicepresidente.
Tra i Membri del nuovo Consiglio Direttivo è stato designato l’ingegnere Renato Lelli, Componente della Presidenza Nazionale di AGCI e Vicepresidente Vicario di AGCI Emilia Romagna.
“Ringrazio il Presidente di AGCI, Giovanni Schiavone, -dichiara il neo eletto Lelli – che in occasione del rinnovo del Consiglio Direttivo di AICCON mi ha chiesto, a nome della Associazione da lui presieduta, di far parte dell’organismo”.
“E’ un Ente di altissima qualità – continua Lelli – cresciuto nel tempo per i meriti acquisiti sul campo e per aver saputo associare mondo universitario e centrali cooperative. Grazie anche alla commissione scientifica ed al profilo dei sui componenti, che affianca il Direttivo, sarà possibile continuare l’attività di formazione sulla cooperazione e non profit. L’Associazione per la promozione della cultura della Cooperazione, in una fase di ammodernamento, rilancio sociale ed economico del sistema Paese, deve porsi l’obbiettivo ambizioso di essere punto di riferimento per diffondere l’idea del modello cooperativo come mezzo moderno di fare impresa”.
“Abbiamo davanti un’occasione unica – conclude Lelli – e non possiamo lasciarla passare.
Il lavoro attraverso la forma cooperativa, che già oggi rappresenta una fetta importante del sistema economico, deve entrare sempre più nell’idea come possibile strada da intraprendere, soprattutto per chi si avvicina per la prima volta nel mondo del lavoro o per chi cerca forme di rilancio di attività in essere”.
Dott.ssa Mascia Garigliano