15 Dicembre 2018
Agenparl
Image default
Home » 48 Hour Film Project, una sfida a colpi di regia, ad ottobre la XII Edizione di The 48 HOUR FILM PROJECT, il contest per filmmakers 19-20-21 ottobre 2018
Arte, cultura, intrattenimento Cronaca Lazio Social Network Spettacolo Twitter

48 Hour Film Project, una sfida a colpi di regia, ad ottobre la XII Edizione di The 48 HOUR FILM PROJECT, il contest per filmmakers 19-20-21 ottobre 2018


(AGENPARL) – Roma, 13 set 2018 – Per tutti i filmmakers che vogliono mettersi alla prova, sono aperte le iscrizioni alla 
XII edizione del concorso internazionale “The 48 Hour Film Project”, che si terrà a Roma nel weekend 19-21 ottobre, inserito all’interno della programmazione del progetto Videocittà e organizzato da Le Bestevem.

La competizione coinvolge 140 città in cinque continenti e vede la Capitale unica tappa italiana. Roma si prepara pertanto ad accogliere professionisti e non del mondo del cinema, in una sfida per la realizzazione di un cortometraggio in sole 48 ore.

ll film vincitore gareggerà contro i cortometraggi provenienti da tutto il mondo al Filmpalooza 2019  dove, oltre al gran premio finale, potrà aggiudicarsi la possibilità di concorrere nella sezione Short Film Corner al Festival di Cannes 2018. Inoltre quest’anno una novità, il premio al “Migliore Esordio” per tutti coloro che vorranno mettersi in gioco per la prima volta dietro la cinepresa.

Canon Italia è partner ufficiale del contest, ed ha messo a disposizione delle prime 20 squadre che si iscriveranno una camera modello XC 10.

Tra gli altri partner dell’iniziativa, per il quarto anno di fila, RUFA – Rome University of Fine Arts, che assegnerà il “Premio Speciale RUFA”, un riconoscimento in denaro al miglior talento.

Nelle edizioni precedenti il contest ha potuto vantare una giuria nazionale e internazionale di tutto rispetto con grandi nomi del panorama cinematografico e non: da Ian Anderson leader dei Jethro Tull a Rosy De Palma, musa di Almodovar, da Lina Wertmuller a Valerio Mastandrea, da Vlad Ivanov (Il ConcertoSnowpiercer) a Daniele Ciprì, da Cristina Flutur (vincitrice Palma D’Oro Miglior Attrice per Oltre le colline di Cristian Mungiu) a Aitana Sánchez-Gijón (Io non ho pauraGli sfiorati). E ancora il giornalista, saggista e direttore de Il Fatto Quotidiano Marco Travaglio, la Costume Designer di The Blues Brothers e Indiana Jones Deborah Landis, lo sceneggiatore di Reality e il Racconto dei Racconti Massimo Gaudioso, il DOP di Vicky Christina Barcelona e The Others Javier Aguirresarobe e Michael Radford, regista de Il Postino.

Per quest’anno i primi giurati annunciati sono Dimitri Capuani, famoso talento nostrano vincitore del “Best Art Direction” 2014 per The Games MakerNastro d’Argento 2015 alla Migliore Scenografia e il David di Donatello 2016 alla Best Art Direction per “Tale of Tales”, e il Nastro d’Argento 2018 alla Miglior Scenografia per Dogman, che valuterà la scenografia dei corti in concorso. A decretare il miglior attore e la migliore attrice sarà il casting director Pino Pellegrino, vincitore del primo Nastro d’Argento dedicato alla categoria Casting Director nel 2014, per il film “Allacciate le cinture” di Ferzan Ozpetek. La sceneggiatura è invece affidata a Cristina Comencini, regista e sceneggiatrice, candidata ai Premi Oscar nel 2006 per il Miglior Film Straniero con “La bestia nel cuore”, vincitrice del Nastro d’Argento nel 2002 come Migliore Sceneggiatura per “Il più bel giorno della mia vita”, e nel 2015 il Nastro d’Argento speciale per “Latin Lover”.

Le iscrizioni sul sito web del concorso resteranno aperte fino al 15 ottobre ma il numero delle squadre ammesse è limitato e restano ancora poche camere offerte da Canon.

****

Videocittà è un progetto nato per volontà di Francesco Rutelli, presidente di ANICA, che si svolgerà dal 19 al 28 ottobre con il coinvolgimento dei maggiori attori nazionali ed internazionali della filiera produttiva del cinema e dei nuovi linguaggi audiovisivi.

Le Bestevem è un’associazione culturale operante nel settore artistico e audiovisivo, impegnata nella ricerca di nuovi modelli di ideazione, produzione e distribuzione audiovisiva, che conta circa 5000 iscritti. Oltre ad essere le referenti e organizzatrici italiane del concorso “The 48 Hour Film Project Italia“, le socie fondatrici de Le Bestevem, curano la comunicazione (online e offline), la promozione e l’organizzazione di eventi in ambito artistico, nonché la produzione di opere audiovisive di vario genere.e nel

settore artistico e audiovisivo, imp

Related posts

Sense atenció no hi ha aprenentatge i tots aprenem de manera diferent

Ugo Giano

CNBC-2018-08-26 06:41

Redazione Redazione

Bloomberg-2018-08-27 11:31

Redazione Redazione

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More