Agenparl

Entrate fiscali cinesi in aumento del 16,3% nei primi nove mesi

(AGENPARL) – Roma, 22 ottobre 2021 – Le entrate fiscali cinesi hanno registrato un aumento su base annua del 16,3% nei primi nove mesi dell’anno, secondo i dati ufficiali di venerdì.

Le entrate fiscali del Paese sono state pari a 16,4 trilioni di yuan (circa 2,56 trilioni di dollari USA) durante il periodo, secondo i dati del Ministero delle Finanze.

Il gettito fiscale è stato di 14,07 trilioni di yuan nel periodo gennaio-settembre, con un aumento del 18,4% anno su anno.

Le entrate dell’imposta sul valore aggiunto, la più grande fonte di entrate fiscali nel paese, sono aumentate del 17,4% rispetto all’anno precedente a 5,01 trilioni di yuan.

Il governo centrale e i governi locali hanno raccolto rispettivamente 7,65 trilioni di yuan e 8,75 trilioni di yuan di entrate fiscali, con un aumento su base annua del 17,1 percento e del 15,6 percento.

I dati di venerdì hanno anche mostrato che la spesa fiscale cinese è aumentata del 2,3%, anno su anno, a 17,93 trilioni di yuan nei nove mesi.

La spesa fiscale per l’istruzione è aumentata del 5,2% di anno in anno, mentre la spesa per l’assistenza sanitaria e medica è cresciuta del 2,3%, ha affermato il ministero Enditem.

Exit mobile version