Agenparl

Incendi, ministri FI: pene più severe per piromani e risorse per messa in sicurezza territori

(AGENPARL) – Roma, 12 ago 2021 – “Continua da giorni, senza sosta apparente, il dramma incendi nel nostro Paese. Prima la Sardegna, negli ultimi giorni Sicilia e Calabria.
Centinaia di roghi e tutti i mezzi della Protezione Civile e dei Vigili del Fuoco, con il supporto delle forze dell’ordine e degli operatori del volontariato, impiegati nel difficilissimo compito – complice il caldo torrido di questi giorni – di arginare le fiamme.
Abbiamo già pianto diverse vittime, e stiamo perdendo di ora in ora un patrimonio naturalistico di inestimabile valore. Tante famiglie hanno, inoltre, perso i propri terreni, il proprio bestiame, la propria abitazione, la propria impresa, i sacrifici di una vita.
Il governo è vicino alle popolazioni, è in costante contatto con i governatori e con i sindaci dei territori più colpiti, e sta supportando – con mezzi e risorse – le operazioni di soccorso.
L’esecutivo lavorerà per ristorare anche economicamente le comunità maggiormente danneggiate.
Ma occorre anche intervenire a monte, rafforzare i controlli e punire duramente i responsabili di queste immani tragedie.
Proporremo di modificare, dunque, la legge sugli incendi, con pene più severe per i piromani e con un piano e risorse adeguate per la messa in sicurezza dei territori.
Le immagini devastanti di questi giorni siano da monito per tutti”.

Lo affermano in una nota i ministri di Forza Italia Mariastella Gelmini, Renato Brunetta e Mara Carfagna.

Exit mobile version