Agenparl

Fondi Ue, Regione: 4 miliardi da nuovo Por Calabria (4)

CATANZARO A illustrare i dati è stato, quindi Nicolai. “La Commissione – ha esordito il dg della Programmazione comunitaria della Regione – ci aveva assegnato un obiettivo di 861 milioni di spesa da certificare entro il 31 dicembre 2021, alla chiusura finanziaria del 30 giugno 2021 noi abbiamo certificato 915 milioni, quindi 53 milioni rispetto al target di dicembre 2021. Questo significa che il prossimo obiettivo comunitario lo avremo il 31 dicembre 2022, e quindi chi verrà dopo di noi potrà lavorare con grande serenità. Questo comporta l’attivazione di una premalità, quotata sul totale della spesa rendicontata, pari a 81-82 milioni, che sono liberi, cioè da riprogrammare”. Nicolai ha quindi aggiunto: «Ci siamo messi all’interno di un circuito virtuoso di credibilità istituzionale. Questo è importante. Ci tengo a ricordare quando la presidente Santelli mi disse “non mi interessano i numeri ma la reputazione”, e ce l’abbiamo fatta anzitutto come reputazione e poi ci sono anche i numeri, che sono “violenti”. Tra l’altro parliamo di spesa certificata, perché quella effettiva è anche di più. Oggi diamo conto di una promessa fatta in un’altra conferenza stampa lo scorso 18 dicembre, quando il presidente Spirlì pretese un risultato al 30 giugno, e il risultato c’è”. (News&Com)

Exit mobile version