Agenparl

Il ministro Gelmini alla Conferenza dei Presidenti dei Consigli Regional

(AGENPARL) – Roma, 21 giu 2021 – Ministro Gelmini intervenendo alla Conferenza dei Presidenti dei Consigli Regionali, in corso a via della Stamperia:
“Ho accolto con molto favore l’invito del Presidente Roberto Ciambetti a partecipare ad una vostra riunione plenaria e sono particolarmente lieta del fatto che questa riunione possa svolgersi in presenza, qui, nella sede del Ministero per gli Affari Regionali e le Autonomie che vorrei fosse anche la vostra casa, la casa dei Parlamenti Regionali, oltre che quella degli Organi Esecutivi e cioè della Conferenza Stato-Regioni e della Conferenza Unificata.
Come sa bene il Presidente Ciambetti, che ho incontrato all’indomani della sua elezione a Presidente di questo Organismo, attribuisco una grande importanza alle Assemblee rappresentative.
Ho svolto nella prima parte di questa Legislatura il ruolo di Presidente di un gruppo parlamentare alla Camera dei deputati e so bene che questo lungo periodo di pandemia ha creato un accentramento di poteri e funzioni in capo agli esecutivi, nazionali come regionali e comunali.
Le assemblee dei rappresentanti, pure democraticamente elette, sono come passate in secondo piano, rispetto all’urgenza delle decisioni da prendere.
Ma so che questa non è la fisiologia ordinaria dei rapporti che devono esistere in una democrazia parlamentare.
Anche per questo voglio concepire questo incontro come un ulteriore segnale di ritorno alla normalità anche nella vita delle Istituzioni, oltre che nella vita dei cittadini.
Peraltro, a testimonianza dell’importanza che attribuiamo a questo confronto, questa è la prima riunione in presenza da quando mi sono insediata in questo Ministero. E dunque davvero speriamo che questo incontro sia di buon auspicio per il Paese”.

Exit mobile version