Agenparl

Usa, I media annunciano che Biden intende eliminare le politiche pro-vita di Trump

Joe Biden - Obama

Usa, I media annunciano che Biden intende eliminare le politiche pro-vita di Trump

(AGENPARL) – Roma, 18 novembre 202 Secondo il Washington Post e l’Associated Press (AP), se Joe Biden dovesse diventare presidente, una delle sue prime mosse sarà quella di abolire le vaste politiche pro-vita del presidente Donald Trump .

I media dicono che l’ex vicepresidente – che afferma di essere cattolico – si atterrà innanzitutto ai desideri dell’industria dell’aborto e invertirà la regola di pianificazione familiare del titolo X di Trump che ha sottolineato quell’aborto, cioè porre fine alla vita di un nascituro, non è pianificazione familiare.

Nel febbraio 2019, il Dipartimento della salute e dei servizi umani di Trump ha rilasciato una regola che bloccherebbe circa 60 milioni di dollari di finanziamenti per la pianificazione familiare a Planned Parenthood e ad altri fornitori di aborti che indirizzano le ragazze e le donne all’aborto.

Il regolamento, che disciplina il titolo X, il programma di sovvenzioni federali che fornisce finanziamenti per i servizi di pianificazione familiare, proibiva l’uso dei fondi per «eseguire, promuovere, fare riferimento o sostenere l’aborto come metodo di pianificazione familiare».

La regola ha ripristinato la «Regola di protezione della vita» del presidente Ronald Reagan, che vietava la “co-locazione” delle cliniche di pianificazione familiare finanziate dal governo federale con le cliniche per aborti.

Nel luglio 2019, Planned Parenthood ha annunciato  che avrebbe abbandonato il programma Title X e avrebbe rinunciato al finanziamento dei contribuenti piuttosto che rispettare la regola. Da quel momento, l’organizzazione ha esercitato pressioni sugli Stati per ottenere il finanziamento federale del titolo X a cui ha rinunciato volontariamente per proteggere i suoi servizi per l’aborto.

Il Washington Post afferma anche che l’amministrazione Biden dovrebbe tornare alle regole dell’era Obama sulle dispense religiose e morali, sia per la copertura obbligatoria di contraccettivi e farmaci che provocano l’aborto nei piani sanitari, sia in termini di protezione della coscienza per gli operatori sanitari.

I dipartimenti Trump di HHS, Tesoro e Lavoro hanno  emesso  due regole finali provvisorie che hanno fornito protezione dal mandato contraccettivo HHS sia per gli obiettori religiosi che morali.

La nuova regola ha anche esentato i datori di lavoro privati e le istituzioni educative che hanno sinceramente credenze religiose o obiezioni morali contro la fornitura di contraccettivi o farmaci abortivi.

Sulla scia della sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti a luglio in  Little Sisters of the Poor v. Pennsylvania , che ha confermato la regola dell’amministrazione Trump che esenta i gruppi religiosi dal mandato contraccettivo di Obamacare, il cattolico autoproclamato Biden ha  promesso  di invertire le protezioni per gruppi religiosi come le Piccole Sorelle, un ordine di suore cattoliche che si prende cura degli anziani malati e dei poveri.

«Per quanto deludente sia la sentenza della Corte Suprema, c’è un percorso chiaro per risolverlo: eleggere un nuovo presidente che porrà fine ai tentativi incessanti di Donald Trump di sventrare ogni aspetto dell’Affordable Care Act” , ha detto Biden  , secondo Fox News, aggiungendo la sua intenzione di «ripristinare la politica Obama-Biden che esisteva prima della sentenza Hobby Lobby».

Nel gennaio 2018, il Trump HHS aveva anche  istituito  la divisione Coscienza e libertà religiosa dell’Ufficio per i diritti civili, che lavora per proteggere gli operatori sanitari che non desiderano partecipare ad aborti dalla discriminazione.

Come osserva AP , Biden dovrebbe nominare giudici federali che sosterrebbero Roe v. Wade , il caso storico del 1973 della Corte Suprema che ha creato il diritto all’aborto, sebbene nessuno esistesse nella Costituzione.

Inoltre, Biden probabilmente seguirà il suo piano per abrogare l’emendamento Hyde, una disposizione bipartisan di lunga data allegata alle fatture di finanziamento che impediscono che i fondi dei contribuenti vengano utilizzati per gli aborti.

La sua abrogazione significherebbe che gli americani pagherebbero gli aborti per le donne a basso reddito attraverso il programma Medicaid.

Mentre i media di sinistra hanno descritto Biden come un cattolico devoto e fedele, Biden ha detto, mentre era in campagna elettorale, che, se eletto, avrebbe garantito l’ approvazione di leggi che rendono Roe v. Wade la “legge del paese” come ” l’unica risposta responsabile ”alla conferma del giudice della Corte Suprema cattolica Amy Coney Barrett.

———————

Dato che sono stati presentati molteplici esposti legali in risposta alle elezioni del 2020, con ulteriori sfide attese ed entrambi i candidati hanno rivendicato la vittoria in alcuni stati, ma sembra sempre più probabile che queste elezioni verranno risolte in tribunale.

Per questo motivo, AGENPARL non dichiarerà un vincitore delle elezioni presidenziali né Biden né Trump fino a quando tutti i risultati non saranno certificati e le eventuali controversie legali non saranno risolte.

Nonostante diverse testate giornalistiche abbiano proclamato vincitore Biden sabato.

Solo il Collegio Elettorale e gli Stati sono gli organi che certificano un’elezione presidenziale.

Exit mobile version