Agenparl

Calabria, commissario sanità, Molinaro (Lega): responsabilità ministro incontestabili

CATANZARO “Il ministro Speranza in 10 giorni ha nominato tre commissari per la sanità calabrese e tutti e tre si sono dimessi. Il ministro è incapace di individuare una guida affidabile per la sanità calabrese, ora si deve dimettere”. Lo afferma il consigliere regionale della Lega, Pietro Molinaro, che continua: “Prima il rinnovo per Cotticelli durato tre giorni, fino alla nota intervista televisiva”. “Poi l’incarico a Zuccatelli che – aggiunge – contro la volontà della Calabria intera, ha tenuto duro per una settimana ma poi ha dovuto rassegnare le dimissioni. In ultimo il prof. Gaudio che rinuncia all’incarico in meno di 24 ore. In tutto questo la Sanità della Calabria, nel pieno dell’emergenza Covid e con il territorio classificato Zona Rossa, è senza una guida”. “Le responsabilità del ministro Speranza – conclude – sono incontestabili. E’ giunta l’ora delle sue dimissioni”. (News&Com)

Exit mobile version