Agenparl

Calabria, commissario sanità, Cannizzaro (FI): risposta governo a interrogazione è ammissione di colpa (1)

ROMA “È stata la peggiore risposta che il Governo potesse dare, quella data in Aula all’onorevole Francesco Cannizzaro, intervenuto alla Camera per chiedere spiegazioni sulle disastrose soluzioni attuate e proposte per risolvere l’emergenza sanitaria in Calabria: tanto sulla nomina di Giuseppe Zuccatelli in sostituzione di Saverio Cotticelli, quanto sulla mancata predisposizione del piano anti-Covid”. È quanto riporta una nota del parlamentare calabrese di Forza Italia. “Nel corso del Question Time tenutosi oggi pomeriggio a Montecitorio – è detto – il deputato reggino è intervenuto sollecitando il ministero della Salute e tutto il Consiglio dei Ministri ad attuare scelte ben più ponderate rispetto alla figura dei Commissari ad acta ed alle azioni da concretizzare per affrontare lo straordinario e, non di meno, anche l’ordinario in Calabria. A ribattere all’interrogazione a risposta immediata è stato l’onorevole Federico D’Incà, ministro per i Rapporti con il Parlamento, in sostituzione del titolare del Dicastero della Salute, Roberto Speranza, ‘impossibilitato a prender parte alla seduta’. La risposta non è stata di certo esaustiva”. (News&Com)

Exit mobile version