Agenparl

Calabria zona rossa, Tripodi (FI): decisione insensata. Speranza venga in aula

CATANZARO “Voglio rappresentare a quest’Aula lo sdegno dei cittadini calabresi, degli imprenditori, dei commercianti, dei lavoratori. La Calabria ieri sera ha scoperto in diretta tv di essere stata messa in lockdown da un Dpcm totalmente insensato”. Lo ha detto Maria Tripodi, deputata calabrese di Forza Italia, intervenendo in Aula a Montecitorio. “Non si capisce la ratio – sottolinea – di un provvedimento che non tiene conto dei dati medici reali. La Calabria è una delle Regioni a minor numero di contagi”. “Oggi Palazzo Chigi chiude la nostra Regione – afferma ancora – il governo nei mesi scorsi non ha provveduto a dotare la Calabria di posti letto in terapia intensiva, e ieri ha prorogato un commissariamento insensato della sanità”. “Il governo – conclude – dovrebbe spiegarci. Il ministro Speranza venga in Aula e ci spieghi come mai Regioni governate dal centrodestra vengono etichettate ‘zona rossa’, mentre altre governate dal centrosinistra vengono etichettate come ‘zona gialla’”. (News&Com)

Exit mobile version