Agenparl

Difesa, FdI: riforma del settore ancora al palo, Governo si impegni

(AGENPARL) – Roma, 21 set 2019 – Ad Atreju2019, la tradizionale festa annuale di FdI, si è tenuto il tavolo di concertazione del dipartimento difesa che ha visto la partecipazione,oltre che del presidente del dipartimento Caio Cesare Mussolini e del generale della folgore Marco Bertolini, anche gli interventi dei parlamentari di FdI appartenenti alle rispettive Commissioni Difesa: il deputato Salvatore Deidda e la senatrice Giovanna Petrenga. Nel corso del suo intervento la senatrice Petrenga ha affrontato le varie tematiche che sono al vaglio dei lavori parlamentari su cui si sono create forti aspettative di tutto il corpo militare ,come il riordino delle carriere delle forze armate che, a tutt’oggi, è ancora al palo nonostante le rassicurazioni del precedente ministro Trenta; il mancato rinnovo del contratto che è scaduto dal 2018; l’insufficiente assegnazione di fondi alla difesa, che oggi è pari all’1.25% circa rispetto al parametro del 2% per il quale l’Italia si è impegnata, sin dal 2014, al suo raggiungimento; l’importante progetto di riforma sulla formazione e nascita dei sindacati militari, anche alla luce della recente sentenza n. 120/2018 della Corte Costituzionale che ha riconosciuto l’illegittimità del divieto di costituzione di associazioni sindacali nel comparto militare.

Exit mobile version